Ares Gate, dettaglio shock: sparito anello da Teodosio Losito morto! «Lo indossava un attore»

Spuntano nuovi inquietanti dettagli sulla morte di Teodosio Losito, ex compagno di Alberto Tarallo. Ma cosa è successo? Leggi all'interno!

C’è ancora molto mistero attorno alla morte di Teodosio Losito e l’Ares Gate è tornato in auge dopo cinque mesi dal suo inizio. Il PM Carlo Villani ha interrogato Rosalinda Cannavò, Gabriel Garko e Massimiliano Morra, quest’ultimo è stato chiamato a testimoniare come persona informata dei fatti e il suo colloquio è durato ben tre ore e mezza. Intanto, comunque, spuntano nuovi dettagli su Losito e sull’Ares Gate e alcuni sono davvero inquietanti…

Leggi anche: Ares Gate, gli strani incidenti di Garko e Morra: hanno tentato di ucciderli? FOTO

Ares Gate: che fine ha fatto l’anello di Teodosio Losito?

Il Corriere e Il Fatto Quotidiano hanno svelato alcuni dettagli shock di questo giallo incredibile; secondo i due giornali, Teodosio Losito poco prima di morire avrebbe stipulato una polizza sulla vita di ben 300.000 euro! Ecco cosa si legge in merito:

Il contenzioso verterebbe su una polizza vita da 300 mila euro della Zurigo Assicurazioni, stipulata in un primo momento da Losito in favore del fratello Giuseppe. Poi però le cose sarebbero cambiate perché, «poco prima di morire, trovandosi a corto di soldi, Teo avrebbe chiesto un prestito ad Alberto Tarallo, produttore e suo compagno di vita per quasi 20 anni, promettendogli di nominarlo nuovo beneficiario». Proprio questo passaggio avrebbe dato il via alla «nuova disfida legale con Tarallo – che, portando come prova un messaggio di posta elettronica del defunto, si è presentato a riscuotere negli uffici della Zurigo.

Anche Alberto Tarallo, ex compagno di Teodosio Losito, nonché produttore della Ares Film, parlerà con il PM Carlo Villani prossimamente. Ma non è finita qui: Gabriele Parpiglia tramite Giornalettismo ha svelato un altro dettaglio davvero shock. Sembra che sia sparito un anello appartenente a Losito; questo oggetto è poi apparso nuovamente sulle mani di un noto attore; ecco cosa ha dichiarato Tarallo in merito:

Quando è morto, noi abbiamo scoperto che, dalle sue mani è sparito un suo particolare anello. Quell’anello poi è stato notato, il giorno dopo il funerale, al dito di un attore. Anche lui presenza nella sceneggiatura di ZagarHollywood. Teo, aveva un tatuaggio dedicato a una persona. Questa stessa persona aveva ricambiato con la dedica per Teo e replicato il gesto d’amore.

L’anello di Teodosio Losito è stato un ultimo regalo prima di morire o c’è dell’altro sotto? Questa storia dell’Ares Gate si tinge ogni giorno di dettagli sempre più sinistri, ma si arriverà mai alla verità? Intanto, comunque, c’è da ammettere che di fondo ci sia qualcosa di molto strano e se fossero stati solamente vaneggiamenti di Rosalinda e Massimiliano, questi di certo non sarebbero finiti a parlare di fronte a un PM.