Amici 2021, Emanuele Filiberto incompetente? Ecco la sua risposta alle critiche

Emanuele Filiberto di Savoia ha risposto alle aspre critiche mosse nei suoi confronti in qualità di giudice di Amici 2021.

Emanuele Filiberto di Savoia è oggi giudice di Amici 2021; quando Maria De Filippi lo ha annunciato, il caso ha scatenato un’immensa polemica. Il nipote di Umberto II sembra essere totalmente incompetente e il ruolo di giudice non gli si addice affatto. Il settimanale di Alfonso Signorini ha intervistato Emanuele Filiberto per dargli l’opportunità di ribattere alle critiche mosse nei suoi confronti. Ma cosa ha detto?

Leggi anche: Amici 2021, Alessandra Celentano: età, ex marito, malattia, figli, carriera, Instagram

Emanuele Filiberto risponde alle critiche

Emanuele Filiberto ha così risposto alle critiche fra le pagine del settimanale Chi:

Cosa ci faccio io lì in mezzo? Mah, io sono super partes come sempre. E poi, comunque, ho una grande passione per la musica. In passato ho avuto la fortuna di poter frequentare miti come David Bowie e Jhonny Hallyday, che era quasi mio fratello, ho anche scritto un album. Forse ho una frequentazione più internazionale, ma penso che una visione alternativa possa aggiungere qualcosa al programma.

Poi Emanuele ha aggiunto:

Il nostro compito non è quello di criticare, ma di giudicare. E credo, giudicare la singola esibizione. Anche se abbiamo dei talenti preferiti. Lasciamo indietro i nostri gusti e valutiamo quello che vediamo anche in base al nostro background. Tra di noi non parliamo mai né delle esibizioni, né delle puntate, né dei concorrenti. Parliamo di tutt’altro. Parliamo di donne. Stash veramente mi parla solo di sua figlia e della sua compagna.

Insomma, la scelta di Maria De Filippi può sembrare strana, ma il pubblico ha trovato più assurdi certi commenti di Stefano De Martino e del frontman dei The Kolors. Emanuele Filiberto, comunque, ha parlato anche della sua partecipazione ad Amici Celebrities; ecco quanto ha dichiarato:

Si, ho fatto Amici Celebrities. Ma non ci possiamo paragonare a questi ragazzi. Noi non ce la giochiamo l’, abbiamo altre carriere. Certo che so che cosa significhi mettersi da parte, ma non so quello che sentono e provano questi ragazzi. So e sento qual è la nostra responsabilità nel giudicarli, nel valutare dei talenti. Sapendo che questa trasmissione può aprire loro mille porte. Molti faranno grandissime carriere. Non solo chi vince. E questa è vera vita per chi stiamo giudicando.

Insomma, Emanuele Filiberto non ha perso il suo aplomb e ha rilasciato dichiarazioni sobrie e serene, in barba a chi lo ha giudicato male nei panni di giuria di Amici 2021!