Alessio Boni

Alessio Boni / ANSA: ETTORE FERRARI

Alessio Boni: età, compagna, figlio, vita privata, carriera, malattia, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alessio Boni è uno degli attori italiani più amati e apprezzati dal grande pubblico. Cerchiamo di conoscerlo meglio.

Leggi anche: Alessio Boni diventa papà a 53 anni: la compagna ha 20 anni meno di lui

Chi è Alessio Boni?

Alessio Boni è un attore bergamasco, amato e apprezzato sia dal pubblico del grande schermo, sia da quello televisivo. Dotato di passione e talento per la recitazione, è stato molto determinato nel raggiungere il sogno di diventare attore: proveniente da una famiglia di umili origini, madre casalinga e padre piastrellista, Alessio, fin dai 14 anni ha aiutato il genitore nel suo lavoro.

Dopo aver prestato servizio per un anno e mezzo per la Polizia di Stato a Milano, a 20 anni si è trasferito in America, dove ha lavorato come baby-sitter, cameriere e pizzaiolo. Al rientro in Italia Alessio si è dedicato agli studi presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica di Roma e da quel momento ha preso il via come attore, raggiungendo un successo dopo l’altro.

Età

Alessio Boni ha 55 anni: è nato a Sarnico, in provincia di Bergamo, il 4 luglio del 1966, sotto il segno zodiacale del Cancro.

Chi è la compagna di Alessio Boni?

La bellissima Nina Verdelli è la fidanzata di Alessio Boni. La compagna dell’attore è una brava giornalista affermata.

Alessio Boni e la sua compagna Nina Verdelli

Alessio Boni e la sua compagna Nina Verdelli

Un altro scatto di Alessio Boni e la sua compagna Nina Verdelli

Un altro scatto di Alessio Boni e la sua compagna Nina Verdelli

Figlio

Alessio Boni e Nina Verdelli sono diventati genitori dello splendido Lorenzo, nato il 22 marzo 2020.

Alessio Boni, Nina Verdelli e il loro piccolo Lorenzo

Alessio Boni, Nina Verdelli e il loro piccolo Lorenzo

Vita privata

L’attore è molto riservato e tiene molto alla privacy, per cui si conosce pochissimo della sua vita privata.

Carriera

Alessio Boni comincia la sua carriera in teatro nel 1988 e di seguito approda in televisione, per poi arrivare fino al grande schermo. Ha debuttato nel 1990 al cinema nel film Il Lago diretto da Ezio Pascucci, per iniziare la sua brillante carriera.

La grande popolarità come attore arriva nel 1998 con la fiction Incantesimo. Seguono una serie di film e serie TV di successo: La meglio gioventù, Cime tempestose, Quando sei nato non puoi nasconderti, Guerra e Pace, Caravaggio, L’avaro, La donna del treno, La meglio gioventù, La bestia nel cuore, Tutti pazzi per amore, Maldamore, sono soltanto alcuni titoli di cui è stato protagonista.

La carriera di Alessio Boni è costellata di parecchi premi e riconoscimenti prestigiosi: Premio Internazionale del 54º Festival del Cinema di Salerno – 2002, Premio Giffoni Film Festival – 2003, Nastro d’argento – 2004, Premio Grolla D’Oro – 2004, Premio Globo d’Oro al miglior attore – 2006, soltanto per citarne alcuni.

Alessio Boni non è soltanto un attore affermato ma ha anche la passione per la scrittura. Mordere la nebbia è il suo primo libro, pubblicato nel marzo del 2021 per la casa editrice Solferino. Tra le pagine del testo Alessio Boni decide di raccontare a suo figlio Lorenzo, la sua storia come l’avventura di un ragazzo che si sentiva stretto nella vita disegnata per lui dal destino, nella piccola borghesia bergamasca, e che attraverso errori e sacrifici ha scoperto e inseguito la sua vocazione di attore.

Malattia

Alessio Boni ha raccontato di aver sofferto di un amore malato che è stato il suo tormento per qualche tempo. Il tutto è accaduto alla fine di una relazione per cui era ossessionato, come lui stesso ha ammesso: in quel periodo l’attore non riusciva a lavorare o uscire da casa. L’aiuto per ritrovare l’equilibrio è venuto da sua madre che gli ha fatto comprendere il reale pericolo della situazione:

Ho vissuto momenti infelici a causa di quella separazione… Finché, dagli occhi di mia madre, ho capito che il mio equilibrio era in pericolo.

Quel momento difficile per Alessio Boni è solo un ricordo che è riuscito a superare anche grazie all’incontro con Nina, la donna che gli ha cambiato la vita e madre di suo figlio Lorenzo.

Instagram

Per gli oltre 80mila follower che seguono Boni nel suo profilo Instagram, l’attore pubblica scatti sia della sua vita professionale, sia privata, mettendo in risalto le sue doti empatiche. QUI il profilo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.