svegliati amore mio sabrina ferilli

Svegliati amore mio: Sabrina Ferilli offre uno stipendio all’operaio licenziato

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sabrina Ferilli ha offerto uno stipendio all’operaio che ha perso il lavoro, dopo avere condiviso su Facebook un post sulla fiction Svegliati amore mio. Scopriamo cosa è successo…

Leggi anche: Svegliati amore mio: dove è stato girato? Le location della fiction con Sabrina Ferilli

Sabrina Ferilli offre uno stipendio all’operaio licenziato

Sabrina Ferilli, attrice protagonista della fiction Svegliati amore mio, ha offerto il pagamento di uno stipendio e ha scelto di prendersi carico delle spese legali dell’operaio licenziato dopo avere condiviso su Facebook un post in cui invitava a guardare la fiction. 

A rivelarlo è il coordinatore provinciale del sindacato Usb di Taranto, Francesco Rizzo, a LaPresse:

Ringraziamo Sabrina Ferilli per la sensibilità e la solidarietà dimostrate in queste ultime ore. L’attrice ha telefonato a Riccardo Cristello dopo aver appreso che il lavoratore dello stabilimento siderurgico di Taranto era stato licenziato. A Sabrina Ferilli va il ringraziamento, mio e di tutto il sindacato che rappresento, per aver offerto al lavoratore la propria immediata disponibilità a sostenere le spese legali, oltre al pagamento di uno stipendio

Chi è l’operaio licenziato a causa di Svegliati amore mio?

L’operaio a cui Sabrina Ferilli ha offerto uno stipendio, dopo aver perso il lavoro, si chiama Riccardo Cristelli e ha 45 anni. L’uomo è nato a Taranto: è sposato e padre di due figli. Ha trascorso ben 21 anni all’interno dell’azienda ArcelorMittal, operante nel settore dell’acciaio.

Pochi giorni prima, anche un altro suo collega era stato sospeso. L’operaio tarantino ci ha tenuto a precisare che il post rappresentava un’esortazione a vedere la fiction di Canale 5 con Sabrina Ferilli. Ma l’azienda non l’ha presa in questo modo: inizialmente ha sospeso Riccardo, chiedendo spiegazioni entro cinque giorni. Dopo di che, ha deciso di procedere con il licenziamento.

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito alla triste vicenda.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.