zorzi fedez

Zorzi sostiene Fedez ma finisce al centro di una polemica: «Qui è tutto tossico»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tommaso Zorzi ha scatenato l’ennesima polemica, ma questa volta a sua insaputa. Durante il Concertone del Primo Maggio, Fedez ha pubblicamente sparato a zero sulla RAI e i suoi vertici: il rapper ha dichiarato di esser stato posto sotto censura poiché i nomi nel suo discorso  per la serata non potevano essere fatti pubblicamente in quel contesto. Zorzi, vincitore del GF Vip 5, ha voluto sostenere Fedez, ma ha ottenuto l’effetto contrario.

Leggi anche: Samantha De Grenet attacca Stefania Orlando, poi ritratta: una registrazione la sbugiarda

Zorzi sostiene Fedez, ma scoppia il caos

Citando il tweet di Fedez in cui si faceva riferimento alla censura in RAI, Tommaso Zorzi ha scritto:

Io comunque ragazza di Cologno.

Insinuando di esser ormai un prodotto Mediaset e di condannare la censura e l’operato della rete nazionale di Stato. Questo ha scatenato un’enorme polemica, anche perché solamente 24 ore prima Pio e Amedeo avevano dichiarato che non sono le parole a fare male, ma l’intenzione. Sotto al tweet di Zorzi si è scatenato letteralmente un caos mediatico: sono stati moltissimi gli utenti a schierarsi contro il vincitore del GF Vip 5, asserendo – oltretutto – che anche lui faccia parte di un sistema e che Mediaset lo stia usando solamente come mezzo, salvo poi rimpiazzarlo a tempo debito con un nuovo “prodotto”. Tommaso Zorzi ha cercato di placare gli animi prendendosi una pausa dai social; ecco le sue parole:

Breve chiarimento poi mi prendo uno pausa perché sta diventando tutto troppo tossico. Come ha detto Fedez, un’artista DEVE poter salire su un palco senza essere censurato. Anche se non sei d’accordo con il contenuto. Come hanno fatto Pio e Amedeo. Non sono d’accordo con il loro discorso ma hanno avuto la possibilità di farlo perché è giusto così. Il punto è questo. Da un episodio come quello di venerdì sera ne può uscire una polemica che può portare a qualcosa di costruttivo. Affinché le cose cambino. Ma il cambiamento non si innesca se non si ha la possibilità di esprimersi. Anche quando non siete d’accordo. A presto, Tommy.

Ancora, Tommaso Zorzi – tornando poi sul discorso di Fedez – ha continuato dicendo:

E per chiudere, vi ricordo, che mercoledì feci delle storie su Instagram dicendo esattamente quello che poi qualche giorno dopo ha detto Fedez su Rai 3. Sulla Lega e l’omofobia. Con gli stessi esempi che giustamente ha citato lui su quel palco. Ultimamente, quando si tratta di me, per le persone alle quali non piaccio è una gara a chi ferisce di più. Non vi nascondo che fa male. Non vi nascondo che non è facile acquisire la consapevolezza che tutto quello che farai sarà soggetto ad uno scrutinio severissimo. Io sono sempre rimasto fedele ai miei principi, con il mio tono, ma coerente. Mi dispiace non poterla vivere con maggiore serenità. Da parte mia e da parte vostra. Forse è questione di tempo.

Come andrà a finire questa storia? Tommaso Zorzi, fuori dal GF Vip 5, non sta raccogliendo molti consensi, anzi sembra esser diventato ostico anche a chi lo ha sempre sostenuto.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv