endometriosi

Endometriosi: cos’è la malattia che ha colpito Gabrielle Caunesil e Laura Torrisi?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Endometriosi è una malattia ormonale femminile; nonostante ne soffrano moltissime donne, ancora sull’argomento c’è poca informazione. In questo articolo cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Leggi anche: Gabrielle Caunesil, moglie di Riccardo Pozzoli: «Non potevo avere figli, ho avuto un tumore»

Cos’è l’Endometriosi?

L’Endometriosi, come abbiamo detto, è una malattia femminile che si scatena a causa dell’accumulo anomalo di cellule endometriali fuori dall’utero. Solitamente queste dovrebbero trovarsi solamente al suo interno; questa anomalia, infatti, provoca nel corpo un’infiammazione cronica acuta e dannosa per l’apparato genitale femminile e si manifesta in diversi modi.

Sintomi

L’Endometriosi può scatenare forti dolori e sofferenze intestinali; durante il periodo mestruale o premestruale e di ovulazione, infatti, si avvertono gravi fastidi e dolori pelvici cronici. A volte può manifestarsi anche con sofferenza nei rapporti sessuali e stanchezza fisica ripetutamente avvertita. L’Endometriosi può essere asintomatica, ma questa percentuale riguarda un numero di casi davvero basso.

Diagnosi

Ovviamente questa condizione fisica deve essere chiarita da un medico esperto dopo aver fatto determinati esami; questi possono variare da paziente a paziente. Fra questi comunque ci sono: visite ginecologiche, esplorazioni rettali, risonanza magnetica, ecografie pelviche transvaginali ed esami del sangue specifici.

Cure

Fino a oggi la terapia riconosciuta e più immediata è l’asportazione tramite intervento chirurgico dell’endometrio in laparoscopia; questa operazione non dovrebbe intaccare l’apparato genitale riproduttivo della persona colpita. Inoltre rappresenta il metodo medo invasivo e può essere ripetuto più volte nel tempo. Oltre questo, comunque, anche valutando una corretta alimentazione e uno stile di vita sano con annessa assunzione di integratori specifici può essere una soluzione.

Sterilità ed Endometriosi

L’Endometriosi non comporta necessariamente la possibilità di essere sterili, ma andando a intaccare l’apparato riproduttivo femminile si è verificata una stretta correlazione fra le due cose. Perché? I tessuti coinvolti nell’attecchimento degli embrioni e le riserve ovariche portando all’impossibilità o alla difficoltà della fecondazione.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv