Mia Martini

Mia Martini / ANSA: Lanzi

Mia Martini: com’è morta? Quanti anni aveva? In che rapporti era con Loredana Bertè?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mia Martini è stata ed è un’artista amatissima, ma intorno a lei ci sono tante domande: com’è morta? Quanti anni aveva? Ma, soprattutto, in che rapporti era con la sorella Loredana Bertè?

Leggi anche: Olivia Bertè smaschera Loredana: «Hai detto tante bugie, smettila!»

Com’è morta Mia Martini?

Mia Martini è la seconda di quattro figlie, tutte nate da Giuseppe Ramades Bertè e Maria Salvino Dato, entrambi insegnanti e molto rigidi nell’educazione della loro prole. Il matrimonio dei due genitori è stato da sempre molto travagliato e ha lasciato strascichi nella vita di tutte le Bertè; ecco cosa ha dichiarato Loredana Bertè anni dopo:

Ho visto delle scene che nessuno dovrebbe vedere. Ho visto mio papà che prendeva a calci mia madre per farla abortire all’ottavo mese di gravidanza. Era un bastardo, sono contenta che sia morto.

Nell’occasione di quell’intervista da Maurizio Costanzo, la cantante ha ricordato sua sorella Mia Martini:

Nelle giornate particolarmente violente mi portava al luna park per farmi uscire di casa. Mi manca disperatamente. Ho dei rimpianti, quello di non averle detto abbastanza ti voglio bene, ma il mio rimorso più grande è non averla stretta mai, non averla mai abbracciata. Quando è morta è morta anche una parte di me.

Mia Martini, infatti, ha sempre avuto una personalità tormentata, caratterizzata da picchi di depressione che l’hanno portata alla morte. Nel 1995, infatti, all’età di 47 anni è stata trovata morta nel suo appartamento in Via Liguria a Cardano al Campo, vicino Varese. La cantante da anni soffriva di un fibroma all’utero per il quale non voleva operarsi temendo un cambio di voce e per questo motivo assumeva moltissimi farmaci, quantità giudicata eccessiva da familiari, amici e colleghi.

Quando i pompieri irruppero in maniera coatta nell’abitazione di Mia Martini, la trovarono stesa sul letto, con le cuffie del walkman nelle orecchie e l’espressione serena; il referto della polizia mortuaria ha decretato che si è trattato di arresto cardiaco a causa dell’assunzione di stupefacenti (in particolare cocaina). Molti fan sostengono che si sia tolta la vita appositamente.

Mia Martini si è suicidata?

Le sorelle Bertè hanno più volte smentito l’ipotesi di suicidio avvaloratasi nelle settimane successive alla morte. I funerali di Mia Martini sono stati svolti il 15 maggio nella chiesa di Busto Arsizio di San Giuseppe; alla cerimonia presero parte oltre quattromila persone fra colleghi, amici, familiari, curiosi e fan.

Loredana Bertè, comunque, nel maggio del 2009 ha riaperto la ferita della morte della Martini gettando ombre sul ruolo del padre nella morte di sua sorella: secondo la cantante il cadavere di Mia Martini era ricoperto di lividi e la sua salma è stata cremata frettolosamente proprio per volere del loro genitore. Ancora oggi la sua morte resta un mistero.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv