gianluca ciardelli giornalista rai ucciso moglie laura tomei

Gianluca Ciardelli: chi è il giornalista Rai accusato di aver ucciso la moglie? Figli, età, Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Gianluca Ciardelli, giornalista autore e funzionario Rai di 61 anni, è accusato di aver ucciso la moglie, Lorella Tomei, all’interno del loro appartamento a Roma. A chiamare la polizia è stato il figlio, allarmatosi dopo una telefonata sospetta del padre. I dettagli della scoperta del cadavere della donna, purtroppo, sono tragici e al limite della più sanguinosa sceneggiatura cinematografica. Scopriamo insieme cosa è successo…

Leggi anche: Denise Pipitone in Ecuador? Stesso nome e stessa età (FOTO NUOVE)

Gianluca Ciardelli ha ucciso la moglie? Trovato disteso accanto al cadavere

La moglie del giornalista Rai, Lorella Tomei è stata trovata morta, distesa sul suo letto: accanto a lei c’era il marito Gianluca Ciardelli. La donna sarebbe stata colpita più volte alla testa con un soprammobile di ceramica. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di omicidio.

Il figlio ha dato l’allarme

A dare l’allarme sarebbe stato il figlio di Gianluca Ciardelli e Lorella Tomei, preoccupato dopo aver ricevuto una telefonata dal padre.  Quando sono arrivati sul posto, i carabinieri hanno dovuto sfondare la porta dell’appartamento. Per la signora non c’era più niente da fare.

I problemi psichiatrici: l’assalto in scooter in Piazza San Pietro

Nel 2019 il giornalista e autore Rai, Gianluca Ciardelli era stato al centro delle cronache per un episodio molto particolare. L’uomo era entrato in piazza San Pietro a tutta velocità a bordo del suo scooter. Due agenti di polizia riuscirono a fermarlo a fatica e lo denunciarono per procurato allarme, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’uomo era da diversi anni in cura per disturbi psichiatrici.

Chi è il giornalista Rai Gianluca Ciardelli? Madre, lavoro, Peter Gomez e Marco Travaglio

Ma chi è Gianluca Ciardelli, il giornalista accusato di aver ucciso la moglie? Iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dal 2005, l’uomo è stato un autore, aiuto regista e funzionario della Rai. La madre era una segretaria di Licio Gelli, fondatore della Loggia P2.

Ecco cosa riportavano in merito al lavoro di Gianluca Ciardelli, i giornalisti Peter Gomez e Marco Travaglio nel libro Inciucio:

(…) Fa il suo ingresso trionfale nel «servizio pubblico» un personaggio d’eccezione: il figlio della segretaria di Licio Gelli, passato da precario a funzionario di Rai. (…) Ecco i fatti. Nel maggio 2005, proprio allo spirare del vecchio Cda, la rete di Fabrizio Del Noce decide di assumere per chiamata diretta Gianluca Ciardelli, classe 1960, già autore e collaboratore di vari programmi, come funzionario di categoria F Super (l’ultimo gradino prima del dirigente).

La sua carriera di autore televisivo è iniziata a Linea Blu, la trasmissione di Rai Uno dedicata al mondo del mare e poi a Uno Mattina e a Linea Verde Orizzonti. Ha collaborato alla prima edizione di Linea Bianca condotta da Manuela di Centa.

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.