manuel bortuzzo giovane nuotatore sedie a rotelle oggi chi è

Manuel Bortuzzo / Fonte foto ANSA: MATTEO BAZZI

Manuel Bortuzzo: chi è il nuotatore sulla sedia a rotelle? Oggi, prima, età, incidente, storia, cammina, film, Raoul Bova, padre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Manuel Bortuzzo sarà uno dei protagonisti del film Ultima Gara di Raoul Bova, scopriamo tutto quel che c’è sapere sul giovane nuotatore: cosa è successo da quando gli hanno sparato ad oggi e tutti i dettagli!

Leggi anche: Ultima Gara, Raoul Bova: è un film o una storia vera? Trama

Manuel Bortuzzo chi è

Fonte foto ANSA: Riccardo Antimiani

Chi è Manuel Bortuzzo? Cosa faceva prima dell’incidente? Età, nuoto, padre, Instagram

Manuel Bortuzzo è nato a Trieste nel 1999 e oggi ha quindi 22 anni. Giovane promessa del nuoto, prima dell’incidente che lo ha costretto sulla sedia a rotelle, si allenava al Centro Federale di Ostia con campioni del calibro di Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri.

Manuel Bortuzzo prima

Il padre del giovane nuovatore, Franco Bortuzzo, è un venditore d’auto a Treviso. L’uomo ha raccontato l’ultimo scambio di battute con il figlio Manuel, prima che i malviventi in motorino gli sparassero:

Con Manuel ci siamo messaggiati poco prima che andasse alla festa dei 18 anni e poi all’Axa. Mi ha scritto «Stasera esco con Martina». Allora io gli ho chiesto «Chi è Martina?» E lui «La mia nuova fiamma».

Ci abbiamo scherzato su da padre a figlio. Poi gli ho scritto «Ma dura fino a San Valentino?» E lui «Sì, sì è una brava ragazza» Poi la tragedia…

manuel bortuzzo nuotatore padre

Potete trovare il profilo Instagram del giovane nuotatore Manuel Bortuzzo cliccando QUI.

Manuel Bortuzzo, storia: cosa gli è successo? Sparatoria

La tragica notte del 3 febbraio 2019, Manuel Bortuzzo, trasferitosi da poco a Roma con il sogno di diventare un nuotatore professionista, si trovava in compagnia di alcuni amici e della fidanzata Martina Rossi, per trascorrere quello che doveva essere una sabato sera come tutti gli altri.

Il gruppo di amici si era diretto verso il pub dell’Axa, dove era appena avvenuta una rissa. Dopo aver notato la situazione poco tranquilla, la comitiva di Manuel Bortuzzo aveva deciso di cambiare locale.

Ma prima, per un dannato scherzo del destino, Manuel è andato al distributore di sigarette insieme alla fidanzata Martina. Non poteva immaginare che Daniel Bazzano e Lorenzo Marinelli, in sella a uno scooter, gli avrebbero sparato alle spalle.

Manuel Bortuzzo: perché gli hanno sparato?

Daniel Bazzano e Lorenzo Marinelli erano già noti alle forze dell’ordine per precedenti di spaccio e rapina: ma perché hanno sparato al giovane nuotatore Manuel Bortuzzo? La verità riportata è che lo avevano scambiato per un’altra persona. I due malviventi, infatti, avevano partecipato alla rissa all’interno del locale e volevano vendicarsi contro chi li aveva sfidati. Ecco le loro dichiarazioni:

È stato una notte di follia, non volevamo sparare a Manuel, è stato un errore.. Lui non c’entra. Ci costituiamo per un senso di giustizia verso quel ragazzo…

Sarebbe stato Marinelli a sparare. Alla polizia, Bazzano ha detto di non sapere che l’amico fosse armato e di essere estraneo all’intenzione.

Manuel Bortuzzo oggi, dopo l’incidente: cos’ha? Perché è sulla sedia a rotelle? Tornerà a camminare?

Dopo la sparatoria, Manuel Bortuzzo era stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Camillo di Roma. Lì i medici gli hanno estratto un proiettile, fermatosi all’altezza esatta di una vertebra, che gli ha causato  una lesione midollare che ha costretto il nuotatore sulla sedia a rotelle.

Manuel ha iniziato, immediatamente, un percorso di riabilitazione e qualche mese dopo, ha dato una grande lezione di coraggio, annunciando che avrebbe continuato ad allenarsi in palestra e in vasca. La lesione midollare, però, non è completa e Manuel non ha perso la speranza di tornare a camminare, anzi è assolutamente convinto che riuscirà a rimettersi in piedi.

Quando gli è stato chiesto come si vede tra 10 anni, infatti, il giovane nuotatore Manuel Bortuzzo non ha avuto dubbi: si vede in piedi.

Ultima Gara: un film con Raoul Bova, Rosolino, Brembilla e Magnini

Manuel Bortuzzo sarà uno dei protagonisti del film con Raoul Bova, Massimiliano Rosolino, Emiliano Brembilla e Filippo Magnini: Ultima Gara. 

raoul bova cast film nuoto attori

Foto di gossipetv.it

Il promo ufficiale di Canale 5, che anticipa la trama di Ultima Gara, riporta:

Cinque storie, una grande amicizia, una sfida da vincere

Tre campioni del mondo, un attore scelgono di mettersi in gioco, condividendo una sfida per superare i loro limiti: lo scopo è battere in staffetta il record del mondo – categoria master. Il personaggio di Manuel Bortuzzi sarà d’esempio e di ispirazione per i quattro famosissimi protagonisti del nuoto.

E voi seguirete il docufilm di Raoul Bova con Manuel Bortuzzi? Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.