Daniela Spada Cesare Bocci

Cesare Bocci e la moglie Daniela Spada / Foto: @cesarebocci [IG]

Cesare Bocci, la malattia della moglie Daniela che ha sconvolto la loro vita: i fatti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Daniela Spada, moglie di Cesare Bocci, ha avuto una malattia in un momento delicatissimo della sua vita. Scopriamo di più.

Leggi anche: Cesare Bocci, avete mai visto sua figlia Mia? È bellissima! Età, foto, Instagram

Cesare Bocci è tra i volti più noti e amati di cinema e fiction italiane, ma non tutti sanno che un dramma ha sconvolto la sua vita e quello della compagna Daniela Spada, proprio nel momento in cui i due non avrebbero potuto essere più felici: a una settimana dalla nascita della loro figlia, Mia

Cesare Bocci e la malattia della moglie Daniela Spada: l’ictus dopo la nascita di Mia

Avevano tutto, Cesare e Daniela: lei aveva 36 anni e con Cesare stavano insieme da otto, da una settimana era nata la loro bambina, Mia, e Daniela stava allattando quando si è sentita male.

Dany rimase in coma per venti giorni, poi due mesi in neurologia, infine in una clinica di riabilitazione: all’inizio non riusciva neanche ad alzarsi. Ma, a dispetto di ciò che dicevano i medici, io ero sicuro che si sarebbe ripresa: so che è una combattente.

Così ha raccontato Cesare Bocci, che quello sfortunato 1° aprile 2000 era in casa, e si è precipitato con la compagna in pronto soccorso, dove però le è stata fatta una tac solo dopo un’ora e mezza:

I dottori all’inizio pensavano che fosse una crisi isterica e chiedevano se avessimo litigato, mi ripetevano “Nervosa la signora, eh?”. E ci credo che era nervosa: sa come girano le palle con un ictus?

Cesare Bocci con la moglie Daniela Spada e la figli Mia Bocci

Cesare Bocci con la moglie Daniela Spada e la figli Mia Bocci

Come sta Daniela Spada oggi?

Dopo che Daniela si è risvegliata dal coma ed è potuta tornare a casa, è stato Cesare Bocci a pensare a tutto. Il percorso di riabilitazione è stato lungo e difficile, ma oggi Daniela ha ricominciato a fare la grafica come prima dell’incidente, ha imparato a fare la cuoca e gestisce a Roma una piccola scuola di cucina:

Non potendo uscire, per anni ho seguito tutti i programmi in tv e mi sono appassionata. Ho frequentato un paio di scuole, diplomandomi cuoca e pasticciera. Purtroppo per le decorazioni dei dolci non sono granché, ci vuole manualità, però le torte sono buone».

Vuoi sapere tutto sui tuoi vip preferiti? Leggi DonnaPOP!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.