stefano de martino rosalinda cannavò

Stefano De Martino e Rosalinda Cannavò finiscono nella bufera, scoppia la polemica: i fatti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Stefano De Martino e Rosalinda Cannavò sono finiti in mezzo a una bufera mediatica per alcune loro dichiarazioni: nelle scorse giornate, infatti, il ballerino e l’attrice sono stati accusati rispettivamente di essere il primo razzista e la seconda misogina. Ma cosa è successo?

Leggi anche:  Zorzi sostiene Fedez ma finisce al centro di una polemica: «Qui è tutto tossico»

Stefano De Martino è razzista?

Stefano De Martino ha commentato la partita Italia vs Turchia insieme ai The Jackal; in quell’occasione il gruppo comico ha voluto coinvolgere il ballerino in un gioco:

Noi abbiamo pensato di farti un po’ di domande per conoscerti meglio. Vogliamo fare una cosa particolare con te. Questo è un giochino che si chiama ‘rispondi o posta’. Se vuoi rispondere bene, se non lo vuoi devi pagare un pegno digitale.

La prima domanda a Stefano è stata:

Se in un elicottero in fiamme ci fossero Maria De Filippi e il direttore di Rai Due che ti offre tre stagioni di un programma, tu chi salvi?

De Martino ha subito risposto con:

Dai salvo Maria.

Ma la seconda domanda è costata al ballerino l’appellativo di razzista:

Hai spesso collaborato con Biagio Izzo, Francesco Paolantoni e Maurizio Casa Grande. Chi è il più simpatico tra i tre? Fai una classifica dal più carino al più antipatico.

Qui Stefano De Martino ha detto:

Sarei voluto nascere a Milano invece di Torre Annunziata.

Dopo questa dichiarazione, sul web, molti hanno sostenuto che il ballerino sia razzista. Per così poco?! A quanto pare sì! Caso diverso, invece, quello che è toccato a Rosalinda Cannavò…

Rosalinda Cannavò accusata di misoginia

Dopo De Martino anche Rosalinda Cannavò è finita in una grossa polemica: su Instagram la ex gieffina ha raccontato il suo ultimo viaggio da Torino a Milano; in questa occasione si è lasciata andare a una frase a detta di molti infelice:

Ieri sono andata a letto prestissimo, ero cotta. Mi sono fatta Torino – Milano da sola e sono sana e salva. Considerate che era un anno che non portavo la macchina. Perché tra il Grande Fratello e il fatto che a Milano io non avevo un mezzo. Andrea non mi faceva guidare il suo. Però giustamente non mi faceva guidare, perché capitelo, parliamoci chiaro, noi donne per quanto possiamo impegnarci non siamo eccezionali alla guida. Però sono arrivata salva a destinazione.

Di seguito il video:

 

 

Queste parole di Rosalinda Cannavò hanno scatenato l’ira degli utenti di Twitter, anche se pure in questo caso forse il web dovrebbe solo rilassarsi. L’uscita della ex gieffina è stata uno scivolone dettato da un banale luogo comune, ma la gogna mediatica non è mai giusta. 

Segui già DonnaPOP su Instagram? Clicca QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv