selvaggia lucarelli alba parietti

Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli finiscono in tribunale: ecco il video in aula

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli hanno avuto un brusco scontro durante un’edizione di Ballando con le Stelle; la showgirl e la giudice del programma si sono insultate pesantemente e la faccenda è finita in tribunale. Ma cosa è successo?

Leggi anche:  Rula Jebreal e l’amicizia con Selvaggia Lucarelli: ecco cosa hanno fatto insieme

Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli in tribunale

Selvaggia Lucarelli si è presentata in aula con il suo avvocato Lorenzo Puglisi, mentre la Parietti con il suo legale Gian Filippo Schiaffino. La madre di Francesco Oppini ai giornalisti fuori dal tribunale ha dichiarato di essere molto scossa e che questa faccenda poteva finire direttamente nello studio di Ballando, senza essere portata davanti a un Giudice. Ecco cosa ha dichiarato Alba Parietti:

In vita mia non ho mai fatto causa a nessuno, non sono mai entrata in un aula di tribunale. Mi ha dato fastidio quello che ha mistificato. Questa storia l’ha vista tutta Italia e lei la racconta in modo diverso. Vorrei ricordare che la querela l’ha fatta lei e io le sono dovuta andare dietro, per quanto mi riguarda questa storia poteva essere chiusa anni fa. Anzi per me non era mai cominciata. Sono state dette cose pesanti, che sono vecchia, finita e che non ho mai lavorato. Questi non sono punti di vista, ma sono offese profonde. Qualsiasi essere umano sarebbe ferito da quelle frasi.

Di seguito vi lasciamo il video integrale del litigio fra la Parietti e Selvaggia Lucarelli.

 

Dopo esser uscita dall’aula, comunque, Alba ha riferito quanto segue:

Lei ha chiesto un risarcimento di 180.000€ e la seconda che risponde. Non accetterò la richiesta perché non ho fatto proprio nulla. Anzi, chiederò a mia volta un risarcimento, mi trovo costretta a rispondere. Sono curiosa di sapere da cosa si sente danneggiata, come quantifica questi danni visto che è stata riconfermata. Quello che mi fa strano è che lei non abbia rispettato il contratto con il programma non partecipando all’ultima puntata, per questioni che non hanno senso. Lei era nella posizione più forte, come ha ricordato, in quanto giudice. Fossi nei futuri concorrenti chiederei una clausola nel contratto per evitare queste situazioni. Non si può essere presi di mira. Ora ho dovuto dare mandato al mio legale a procedere.

 

Come finirà questa storia? Staremo a vedere!

Segui già DonnaPOP su Instagram? Clicca QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv