maria angioni ex pm indagata denise pipitone viva rapitori viva mamma figlia

Denise Pipitone è viva «I rapitori sanno che siamo vicini e sono agitati»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quarto Grado, ieri sera, è tornato ad occuparsi del caso Denise Pipitone e dei suoi presunti rapitori. Presente, durante lo spazio dedicato alla bambina, un nuovo video con le ultime dichiarazioni dell’ex pm Maria Angioni. La magistrata ha ribadito la sua pista: la bambina sarebbe viva e ben inserita in un contesto internazionale. Scopriamo tutti i dettagli inediti riportati…

Leggi anche: Denise Pipitone: trovata Antonia, la ragazza rom di Mariana «La chiamano Denisa» VIDEO

Quarto Grado, ieri sera: «Denise Pipitone è viva»

L’ex pm Maria Angioni non ha dubbi a riguardo: Denise Pipitone dopo il rapimento non sarebbe stata uccisa e sarebbe ancora viva e ben collocata in una nuova famiglia. Ecco le sue ultime dichiarazioni, durante la puntata del 18 giugno, a Quarto Grado:

Denise è viva, non ci sono elementi che dicono che è morta. Anche perché l’intercettazione di Jessica che dica «Mamma l’hai ammazzata a Denise» non era assertiva, era molto generica.

Qualcuno l’ha sistemata in modo che stia bene. Naturalmente in adempimento ad idee un po’ patriarcali e vecchie. Le faccio un esempio: io sono in Sardegna e si usava che nelle famiglie potenti, se una donna doveva essere punita, le toglievano il figlio e lo davano ad altre famiglie…

Maria Angioni, quindi, crede di dover iniziare ad indagare anche su altre persone, capaci di compiere un rapimento di questo genere. Secondo l’ex pm è necessario smuovere le acque, altrimenti le persone coinvolte, non ancora nominate non si smuoveranno mai dalla loro zona di comfort:

Se continuiamo a pensare al sequestro di Denise nei modi standard, ‘la Corona cattiva e Jessica perfida’, solo così non andremo da nessuna parte. Chi sta nell’ombra non canterà mai perché non è mai messo in crisi. Ci vuole coraggio e per questo ho reso determinate dichiarazioni.

Denise Pipitone è stata sistemata in una nuova famiglia

Durante la puntata di Quarto Grado, Maria Angioni ha ribadito la sua ipotesi di una nuova famiglia in cui sarebbe cresciuta la piccola Denise Pipitone:

Posso dire che penso che Denise sia in una famiglia. Non posso dire tutto o potrei rovinare le indagini. Dico la verità quando parlo di contesto internazionale, non si trova qui.

Cosa ho detto che ha dato fastidio? Eppure la reazione è stata pesante, chiedetevi il motivo. Qualcuno si è infastidito. Ricordiamoci che io non ho messo foto o nomi, quello l’hanno fatto altri. Riflettete, se nessuno getta pietre nello stagno, lo stagno ristagna

E nonostante la sua pista sia stata smentita e più volte messa sotto accusa, la Angioni ribadisce:

Se questa pista è ancora valida? Certo, io la seguirei!

Denise Pipitone: chi sono i rapitori? «Ho dei sospetti»

Una giornalista di Quarto Grado, dopo il video con le dichiarazioni filmate della Angioni, ha spiegato che la ex pm avrebbe anche individuato dei sospettati del rapimento di Denise Pipitone:

La dottoressa è stata gentilissima, ha detto che ha dei riscontri, ma di non poterli dire perché potrebbe danneggiare le indagini. Lei mi ha detto anche: «Ho dei sospetti, queste persone però sanno che io sospetto di loro, sono agitate e non posso dire chi sono perché rischierei»

E voi cosa ne pensate? Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.