quarto grado denise pipitone mamma piera maggio

Denise Pipitone: Piera Maggio contro Quarto Grado «Squallore e vergogna»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone, si scaglia duramente contro la trasmissione Quarto Grado e il giornalista Abbate: la donna pubblica il messaggio whatsapp inviato al conduttore Gianluigi Nuzzi. 

Leggi anche: Denise Pipitone è viva «I rapitori sanno che siamo vicini e sono agitati»

Piera Maggio: il messaggio a Gianluigi Nuzzi: «Comportamento schifoso»

La mamma di Denise Pipitone, Piera Maggio, dopo settimane di silenzio ha deciso di reagire e ha pubblicato il messaggio inviato al conduttore di Quarto Grado, in cui esprime tutta la sua rabbia. La donna non può più tollerare le dichiarazioni fatte dal giornalista Carmelo Abbate. L’uomo, infatti, non perde occasione per difendere Anna Corona e Jessica Pulizzi, screditando la mamma della piccola scomparsa. Ecco il messaggio di Piera Maggio:

Signor Nuzzi, ma a lei le pare onesto il comportamento schifoso usato nei miei confronti dal suo collega Abbate, nei miei confronti? E lei che lo fa parlare con tutta tranquillità. Ma come vi sentite a far denigrare una madre a cui le è stata rapita una bambina, cercando di giustificare la violenza.

Ma cosa ne sapete di me, ma come vi permettete a giudicarmi e a farmi giudicare pubblicamente senza sapere. Ma secondo il suo parere di padre e di genitore, se questo venisse fatto ad una persona a lei cara, lei lo accetterebbe?

Tutto questo è di uno squallore vergognoso. Non sapete nulla realmente della mia vita e mi fate passare per una donna frivola leggera e senza sentimenti. Vergogna no?

Cordiali saluti Piera Maggio. Vergogna Adesso basta

Quarto Grado, ieri sera: cosa ha detto Carmelo Abbate? carmelo abbate quarto grado contro mamma piera maggio

Ma cosa ha detto il giornalista Carmelo Abbate su Piera Maggio, durante la puntata di ieri sera di Quarto Grado, che ha fatto infuriare la mamma di Denise Pipitone? Ecco le sue dichiarazioni:

Ma è materialmente impossibile che Anna, Jessica e Alice abbiano rapito Denise Pipitone. Quindi cosa continuano tutti ad andare in quella casa? Voi dite che se non l’hanno fatto loro potrebbero averlo commissionato. Ma sulla base di cosa accusate? Ma come vi permettete? Continuate con questo processo mediatico a queste donne, io non sarò vostro complice

Ma poi quale movente deve avere Jessica? Mettetevi nei suoi panni. Era una bambina di 12 anni. Vedono il padre infrattato con un’altra donna, il paese mormora e l’uomo alle figlie giura sulle loro teste di non avere un’amante. Poi questa donna resta incinta e Jessica cosa doveva pensare della signora che le aveva portato via il padre?!

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.