maria angioni ex pm indagata denise pipitone viva rapitori viva mamma figlia

Denise Pipitone: l’ex pm Maria Angioni indagata dopo le ultime segnalazioni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo le ultime sconvolgenti dichiarazioni dell’ex pm Maria Angioni, sul caso di Denise Pipitone, la donna è stata interrogata dopo aver ricevuto un invito a comparire e l’informazione di garanzia. Scopriamo cosa è successo…

Leggi anche: Denise Pipitone: Jessica Pulizzi e Gaspare Ghaleb beccati? «Cosa hai fatto alla bambina» VIDEO

Le dichiarazioni di Maria Angioni «Denise è viva e ha una figlia»

L’ex pm del caso sulla scomparsa di Denise Pipitone, Maria Angioni, aveva sganciato una bomba inaspettata durante la puntata di Storie Italiane di lunedì 14 giugno. L’ex magistrata si era dichiarata informata sui fatti e aveva rivelato dei dettagli inediti sulla storia di Denise dopo il rapimento.

L’abbiamo trovata in un contesto molto sereno e internazionale. Non c’è una violazione del segreto perché è una mia ricostruzione

Seconda la Angioni, Denise Pipitone è viva, sta bene ma non ricorda nulla del suo passato. La ex pm, secondo quanto dichiarato, saprebbe l’attuale identità della bambina scomparsa 17 anni fa e saprebbe anche dove si trova e con chi. Purtroppo, la ragazza avrebbe perso ogni ricordo e vivrebbe una ”nuova vita” con la sua famiglia adottiva.

La situazione è difficilmente controllabile. (…) Quella persona non sa di essere una bambina rapita e non lo sa il marito

Sempre durante la puntata shock di Storie Italiane, Maria Angioni aveva rivelato che Denise Pipitone, oggi, sarebbe mamma. Piera Maggio, dunque, nonna. 

Grazie a due persone, ho individuato una persona che potrebbe essere Denise e ho scoperto che ha una figlia…

La magistrata, in merito non valutava dubbi e aveva confermato di aver già riportato tutto all’avvocato Frazzitta e nonostante fosse obbligata a parlare di ”ipotesi” confermava che la verità riportata, per lei, era una certezza.

Denise Pipitone, secondo la ricostruzione riportata, quindi, sarebbe stata adottata, dopo il rapimento, da una famiglia a cui era ignota la storia della bambina. Da qui, la definizione precedente della magistrata di alcuni protagonisti ”buoni e cattivi”.

Denise non avrebbe più memoria della sua identità. Oggi, quindi, sarebbe viva e starebbe bene. Sarebbe stata adottata da una famiglia benestante e definita ”felice”. La Angioni, inoltre, non escludeva che la bambina del video di Milano fosse proprio la piccola scomparsa, prima di essere affidata alla sua famiglia adottiva.

Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

A seguito delle affermazioni dell’ex pm Maria Angioni, sul caso di Denise Pipitone, nelle scorse settimane, è stata sentita come testimone dai magistrati della Procura di Marsala ai quali, durante sommarie informazioni, ha confermato le dichiarazioni lanciate in tv.

Ma le circostanze riferite dall’ex pm, diventate oggetto di indagini, non hanno trovato alcun riscontro. Da qui l’incriminazione per false dichiarazioni a pm.

Le notizie sono in aggiornamento. Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire tutte le news in merito!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.