Raffaella Carrà: l’agente contro Pippo Baudo «Non avrebbe mai lavorato con lui»

Angelo Perrone, storico agente di Raffaella Carrà, rivela delle verità inaspettate su Pippo Baudo e altri personaggi della tv....

Angelo Perrone, press agent e grande amico di Raffaella Carrà, se l’è presa con alcuni volti della tv, dichiarando la verità in merito ai rapporti con la conduttrice prima della morte: uno tra tutti Pippo Baudo. Scopriamo cosa ha dichiarato!

Leggi anche: Raffaella Carrà: quando i funerali? Date e orario in tv

agente raffaella carrà angelo perrone

Raffaella Carrà: la verità su Magalli

L’agente di Raffaella Carrà, dopo i numerosi tributi all’artista e le più disparate dichiarazioni da parte di amici o presunti tali, ha commentato le ultime dichiarazioni di Giancarlo Magalli, precisando come siano andati veramente le cose tra i due. Ecco le sue precisazioni:

Magalli dice che accettò ”Pronto, Raffaella?” perché era in un momento di affanno della sua carriera: ma se veniva dal successo di Fantastico 3?! E poi quello viene sempre ricordato come ”il programma dei fagioli”, ma per lei segnò il passaggio dal sabato sera al mezzogiorno e la sua nuova veste di intervistatrice con ospiti importanti come Pertini e Madre Teresa di Calcutta. Credo le avrebbe fatto più piacere che lo citassero per questo

raffaella carrà

Angelo Perrone attacca Pippo Baudo

Angelo Perrone, poi, passa ad attaccare Pippo Baudo: l’agente di Raffaella Carrà sostiene che la donna non avrebbe mai lavorato con lui e riporta un aneddoto che la fece dispiacere molto:

Dice che il suo rammarico è non aver lavorato con lei, ma lei non lo avrebbe mai voluto per rispetto per Corrado. Non avrebbe mai lavorato con lui. Ricordo che prima del Sanremo del 2001 Baudo scrisse una lettera sul Corriere dandole i 10 comandamenti per condurre il Festival. Lei si dispiacque, ma non replicò. Era il suo modo

Chi era i veri amici famosi di Raffaella Carrà?

Perrone, durante l’intervista a La Presse, si sofferma su alcuni personaggi noti che per Raffaella Carrà sono stati dei veri amici e ne commenta le scelte dopo la morte della conduttrice:

I veri amici di Raffaella sono quelli che non si sono visti, come AntonelloVenditti e RenatoZero. Ho apprezzato il silenzio di Mina e LorettaGoggi. Mentre mi hanno fatto piacere i ricordi di Vincenzo Mollica, Cristiano Malgioglio, Renzo Arbore e Roberto Alessi

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito!