vito dell'aquila taekwondo olimpiadi tokyo italia medaglia

Olimpiadi Tokyo: chi è Vito Dell’Aquila? Prima medaglia per l’Italia nel taekwondo: età, fidanzata, biografia, orario finale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vito Dell’Aquila conquista la prima medaglia per l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo nel taekwondo. Scopriamo qualche dettaglio in più sull’atleta.

Leggi anche: Olimpiadi 2021: chi sono gli italiani in gara a Tokyo?

vito dell'aquila taekwondo olimpiadi tokyo medaglia italia

Olimpiadi Tokyo, prima medaglia per l’Italia: si punta all’oro

L’atleta italiano Vito Dell’Aquila batte Lucas Lautaro Guzman nella semifinale del torneo -58 kg di taekwondo e si qualifica per la finale delle Olimpiad di Tokyo 202o. L’atleta, quindi, si è assicurato una medaglia (almeno di argento in caso di sconfitta) che sarà la prima medaglia dell’Italia ai Giochi Olimpici.

vito dell'aquila taekwondo olimpiadi tokyo medaglia italia oggi

Vito Dell’Aquila era stato considerato, da subito, uno dei favoriti per la vittoria finale di questa categoria.

Olimpiadi Tokyo, Vito Dell’Aquila: a che ora la finale?

La finale si disputerà alle ore 14.45, l’avversario sarà il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi, classe 2002.

Chi è l’italiano Dell’Aquila che ha vinto la prima medaglia nel Taekwondo? Biografia, età, fidanzata, foto

Vito Dell’Aquila, primo atleta italiano a conquistare una medaglia nell Olimpiadi di Tokyo 2020 è giovanissimo. Classe 2000, Vito ha 21 anni ed è pugliese

vito dell'aquila taekwondo olimpiadi tokyo italia

Scopre il taekwondo a 8 anni, nel settembre 2008, nella palestra del Maestro Roberto Baglivo.  Inizia lo sport per gioco, poi con i primi risultati diventa una vera passione fino a diventare una vera e propria profession.

Nel 2018 entra a fare parte del Centro Sportivo Carabinieri, diplomandosi al Liceo Scientifico ‘E.Ferdinando’ di Mesagne. La gioia più grande arriva nel novembre 2019 con la vittoria del titolo europeo nei -58 kg a Bari. Un mese dopo a Mosca, strappa il pass e vince uno storico oro al Grand Prix final di Mosca, competizione riservata ai migliori 16 al mondo, battendo addirittura in finale il numero uno del ranking il coreano Jun Jang.

Ecco cosa aveva dichiarato Vito Dell’Aquila sulle Olimpiadi di Tokyo:

Ora il mio obiettivo principale è vincere le Olimpiadi, ma poi ho intenzione di iscrivermi alla facoltà di Scienze della Comunicazione a Roma e diventare un giornalista per scrivere di taekwondo, visto che in Italia, secondo me, se ne parla troppo poco. Ma in generale vorrei essere un esempio per le nuove generazioni

Non si hanno informazioni sulla sua vita privata e sentimentale.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.