Jamie Spears, padre di Britney libera

Jamie Spears, padre di Britney

Britney Spears è libera, il padre rinuncia alla tutela: cosa è successo? I retroscena

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Britney Spears è finalmente libera: il padre Jamie Spears ha rinunciato ad essere il suo tutore. La popstar apparsa in tribunale due mesi fa per testimoniare lo stato di privata libertà in cui viveva a causa del padre da ben 10 anni ce l’ha fatta. Scopriamo tutti i dettagli.

Leggi anche: Britney Spears: chi è suo padre Jamie? Età, foto, lavoro, Instagram

Britney Spears in tribunale contro il padre: la verità sulla conservatorship

Britney Spears, finalmente senza censura, aveva sconvolto il mondo quando ha attaccato duramente il padre, rivelando tutta la verità sull’inferno che ha vissuto negli ultimi anni. La regina del pop  era stata affidata alla tutela esclusiva dell’uomo, che le aveva privato ogni libertà. Ecco cosa aveva dichiarato:

Questa conservatorship mi sta facendo molto più male che bene. Io merito di avere una vita. Mi sento bullizzata, mi sento lasciata fuori e sola. E sono stanca di sentirmi sola. Merito di avere gli stessi diritti che tutti hanno. E tutto quello che voglio dire è grazie per avermi permesso di parlarvi oggi.

Hanno fatto un buon lavoro nello sfruttare la mia vita.  Quindi sento che dovrebbe essere un’udienza pubblica e dovrebbero ascoltare tutti quello che ho da dire. Sono successe molte cose negli ultimi due anni. Non penso di essere stata ascoltata correttamente quando sono venuta in tribunale l’ultima volta

Potete trovare la versione integrale della testimonianza di Britney Spears contro il padre cliccando QUI.

Britney Spears ce l’ha fatta: è libera

Finalmente è arrivata la notizia che tutti aspettavamo sul caso della conservatorship di Britney : il padre ha rinunciato alla tutela e la Spears è finalmente libera. La popstar sarà finalmente lontana dalle grinfie del padre Jamie Spears, che non potrà più prendere decisioni al suo posto. Ecco cosa hanno dichiarato gli avvocati dell’uomo:

Non ci sono motivi effettivi per sospendere o rimuovere il signor Spears come tutore ed è altamente discutibile se un cambiamento di tutore in questo momento sarebbe nell’interesse della signora Spears.

Tuttavia, anche se il signor Spears è il bersaglio di attacchi ingiustificati, non crede che una battaglia pubblica con sua figlia sarebbe nel suo interesse.

Quindi, anche se deve contestare questa petizione ingiustificata per la sua rimozione, il signor Spears intende lavorare con la Corte e il nuovo avvocato di sua figlia per trovare un nuovo tutore.

Indipendentemente dal suo titolo formale, il signor Spears sarà sempre il padre della signora Spears, l’amerà sempre incondizionatamente e cercherà sempre i suoi migliori interessi

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito al nuovo tutore di Britney Spears e su come si evolverà la vicenda.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.