lady diana come è morta

Lady Diana come è morta? I dubbi sull’incidente (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La scomparsa di Lady Diana fa ancora discutere a distanza di 24 anni dal tragico incidente che le ha portato via la vita: scopriamo come è morta e i dubbi che continuano ad attanagliare questa storia.

Leggi anche: Lady Diana era incinta quando è morta? La verità 

Lady Diana: quando è morta? Data incidente

La tragica morte di Lady Diana Spencer avvenne il 31 agosto 1997. 

Come è morta? Orario e luogo incidente

Diana Spencer è morta in un incidente stradale avvenuto nella galleria che passa sotto il Ponte de l’Alma a Parigi. Alle 00:23, all’ingresso del tunnel, l’autista Henri Paul perse il controllo della macchina e andò a sbattere contro il tredicesimo pilastro di sostegno della galleria.

lady diana incidente macchina come è morta incinta

Foto de La Vita in Diretta

Secondo la versione ufficiale, l’autista era ubriaco e nella fretta di seminare i paparazzi ha causato l’incidente. Secondo le dichiarazioni dei fotografi, Diana dopo lo schianto era ancora viva, ma gravemente ferita.

La morte è avvenuta in ambulanza?

Lady Diana fu rimossa dall’auto circa all’1:00, mezzora dopo l’incidente, subì un arresto cardiaco. Le venne praticata la rianimazione sul posto e il suo cuore riprese a battere.  Fu caricata all’1:18 sull’ambulanza e arrivò all’ospedale Pitié-Salpêtrière alle 2:06.

Nonostante i vari tentativi di salvarla, le lesioni interne erano troppo estese, il cuore si era spostato nella parte destra del torace, danneggiando vena polmonare e pericardio. Lady Diana fu dichiarata morta, ufficialmente, alle ore 4:00.

Lady Diana poteva salvarsi?

A causare la morte di Lady Diana è stato certamente l’incidente stradale, ma la principessa sarebbe potuta sopravvivere se avesse indossato opportunamente la cintura di sicurezza. Ecco cosa dichiara il patologo che nel 2004 indagò sul caso:

Non ho alcun dubbio, se avesse avuto la cintura,  se la sarebbe cavata con qualche livido e qualche costola rotta e avrebbe lasciato l’ospedale dopo pochi giorni.

Lady Diana potrebbe essere ancora in vita anche se, invece del bodyguard, i soccorritori avessero portato lei per prima in ospedale

I dubbi sull’incidente: cosa non torna? C’entrano i servizi segreti britannici?

Negli anni, molti dubbi sono stati protagonisti del terribile incidente che ha causato la morte di Lady Diana. Tra tutti, il più importante è la testimonianza di due civili che hanno riportato la presenza di due auto sospette, di colore scuro, che avrebbero provocato l’incidente.

Un altro incredibile sospetto, riguarda l’auto in cui viaggiava la principessa che, secondo molti rumors, poteva essere stata manomessa.

Voci riguardanti un coinvolgimento dei Servizi Segreti Britannici nell’incidente sono incominciate a circolare dal 1998. Morti sospette susseguite nel tempo di persone più o meno collegate alla storia della morte di Lady D, hanno dato credito a questa teoria.

Ulteriore prova di un loro serio coinvolgimento sarebbero le dichiarazioni dell’agente dismesso presso i loro servizi, Richard Tomlinson, che per dichiarò che l’incidente fu provocato da alcuni agenti, che utilizzarono un raggio laser per accecare l’autista e farlo sbandare: ciò confermerebbe le testimonianze di chi affermava di aver visto un forte bagliore subito prima dello schianto.

Purtroppo la verità in merito alla questione potrebbe non arrivare mai. Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news in merito a come è morta Lady Diana e tutti i complicati intrighi che ruotano intorno a questa morte.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.