Nicoletta Braschi, chi è la moglie di Roberto Benigni? Età, figli, cicatrice, salute, film, Venezia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nicoletta Braschi è la moglie di Roberto Benigni, ma cos'altro sappiamo di lei? Ecco tutte le informazioni e le curiosità sull'attrice!

Nicoletta Braschi è la moglie di Roberto Benigni, insieme sono la coppia d’oro del cinema italiano. Innamorati da una vita, praticamente da sempre, i due si sposarono nel 1991 e condividono la passione per l’arte insieme a un amore immenso che mai li porterà al capolinea. Lei spesso protagonista dei suoi film, è un’attrice che ha prestato il volto a innumerevoli ruoli nel corso della sua carriera e anche la vita privata non le ha dato certo meno soddisfazioni. Conosciamola meglio insieme.

Leggi anche: Mostra del Cinema di Venezia 2021: programma, date, film e giuria

Nicoletta Braschi, chi è la moglie di Roberto Benigni?

Età

Nicoletta Braschi è nata a Cesena il 19 aprile del 1960. Ha 61 anni.

Figli

Nicoletta Braschi e Roberto Benigni non hanno figli.

Cicatrice

Nicoletta Braschi nel 2012 è stata coinvolta in un grave incidente stradale in cui ha rischiato la vita. L’autista della macchina su cui viaggiava l’attrice è stato colpito da un raggio di sole, sbandando e finendo per far schiantare la vettura contro un palo. La Braschi ha riportato un trauma facciale che, però, grazie all’airbag non le ha lasciato ferite troppo evidenti oltre a una piccola cicatrice.

Salute

Oltre al grave incidente del 2012 da cui l’attrice, ricoverata d’urgenza in ospedale, è uscita con un colpo di frusta e un trauma facciale, non si hanno informazioni su problemi di salute che la riguarderebbero.

Film e David di Donatello

Nicoletta Braschi ha prestato il volto a moltissimi film, tra cui i lungometraggi del marito. Come dimenticare il premio Oscar La Vita è bella in cui lei, indiscussa co-protagonista, veniva puntualmente salutata con quel «Buongiorno Principessa!» ormai rimasto nella storia del cinema?

I successi al botteghino insieme al marito sono iniziati nel 1983 con il film Tu mi turbi, seguito poi da Daunbailò, Il piccolo diavolo, Johnny Stecchino, Il mostro, il già citato La Vita è Bella e Pinocchio. Nel 1997 la Braschi ha vinto il David di Donatello come miglior attrice non protagonista per il film Ovosodo di Paolo Virzì. L’ultima sua apparizione sul grande schermo, in ordine di tempo, è stata in Lazzaro Felice per la regia di Alice Rohrwacher, uscito in sala nel 2018.

Venezia

Nicoletta Braschi è stata protagonista della 78° Mostra del Cinema di Venezia grazie alle dolcissime parole d’amore del marito. Quando Roberto Benigni, infatti, ha ritirato il Leone d’Oro alla carriera, ha pronunciato un discorso di ringraziamento tutto incentrato sulla moglie. Ecco le parole del regista Premio Oscar:

Non posso dedicare il Leone alla carriera a Nicoletta: è suo. Io mi prendo la coda, le ali sono le tue, talento, mistero, fascino e femminilità. Emani luce, amore a prima vista, anzi eterna vista.

Non segui DonnaPOP su Instagram? Rimedia subito cliccando qui!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.