Estetica Cinica

Estetica Cinica

Estetista Cinica, chi è l’influencer? Vero nome, età, marito, figli, di cosa si occupa, fatturato, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Estetista Cinica è l’influencer – consigliera di bellezza maggiormente seguita da un pubblico sempre più numeroso. Cerchiamo di capire chi c’è dietro questo nome schietto e piuttosto originale: scopriremo qualcosa di sorprendente!

Leggi anche: Segreti di bellezza da 10 parti del mondo

Chi è l’Estetista Cinica, influencer di bellezza?

L’Estetista Cinica è tra le influencer maggiormente seguite e apprezzate in Italia perché schietta nel dare consigli di bellezza. Personaggio esploso da un lustro, dopo vent’anni trascorsi a fare l’estetista, nasce come blogger ma come il tempo riesce a produrre i suoi primi prodotti per il corpo e per il viso con il marchio VeraLab attraverso il suo shop online che porta lo stesso nome.

Ecco a voi l’Estetista Cinica: brindiamo con lei al suo successo? / Foto: Donna Glamour

Di cosa si occupa

Un successo nato dal desiderio di ogni donna di andare dall’estetista e che non mente sui problemi dell’aspetto fisico. Lei è la regina del cinismo 2.0, una vera queen beauty capace di toccare le note più dolenti dell’universo femminile in fatto di bellezza. Cellulite, grasso in eccesso, peli superflui sono solo alcune delle sue specialità.

Corner dell’Estetista Cinica alla Mostra del Cinema di Venezia 2021 / Foto: MF Glamour

Un nuovo modo e del tutto diverso di approcciare la cellulite e la cura del corpo che le hanno permesso di diventare la più famosa sul Web, tra altre professioniste del beauty care, guadagnando follower e visualizzazioni in pochissimo tempo.

Vero nome

Cristina Fogazzi è il vero nome dell’Estetista Cinica.

Simpatica e sorridente: Cristina Fogazzi alias Estetista Cinica / Foto: Donne Magazine

Età

L’Estetista Cinica ha 47 anni: è nata a Sarezzo, un comune lombardo in provincia di Brescia, nel 1974.

Marito

Cristina Fogazzi, alias Estetista Cinica, è sposata dal 2018 con Massimo Portulano, suo fidanzato storico. Un matrimonio celebrato nella laguna di Venezia, con una festa al Paradiso Perduto di Cannaregio.

Estetista Cinica corona il suo sogno d’amore sposando Massimo / Foto: Instagram

Figli

Per il momento la nostra Estetista Cinica non ha figli!

Intuizione imprenditoriale di bellezza

Con un percorso di studi classici, una comprovata esperienza ventennale nell’ambito del beauty e una buona dose di cinismo, Cristina alias Estetista Cinica, ha dato vita a quella che oggi e una delle start up di maggiore successo in Italia. Comincia a curare il suo blog di bellezza e piano piano a farsi conoscere. Il suo è un ottimo intuito imprenditoriale e oggi i suoi prodotti sono tra i più amati del Web.

Tutto è iniziato nel 2009 con l’apertura del suo centro estetico BellaVera a Milano. Con il primo post su Facebook nel 2012 è nato il blog estetistacinica.it e il successo è stato immediato.

Fagiane in coda alla Mostra del Cinema di Venezia 2021 per incontrare l’Estetista Cinica / Foto: Corriere della Sera

Nel 2015 è stata la volta dell’e-commerce e nel 2019 ha aperto i suoi corner shop presso i luxury store. Oggi, intrecciando perfettamente business on-line e off-line, conta oltre 380mila follower su Instagram e quasi 500mila su Facebook, oltre alle fagiane che a seguono su YouTube.

Le fagiane

L’Estetista Cinica chiama le sue centinaia di follower fagiane, nome simpatico e originale. Come lei, del resto.

Libri

Cristina, alias Estetista Cinica, nel 2016 ha scritto a quattro mani con il dottor Motta, il libro Guida Cinica alla cellulite edito da Mondadori, incentrato su come trattare e curare la cellulite.

Guida Cinica alla cellulite de l’Estetista Cinica / Foto: Composure Magazine

Detto Fatto

Nel 2019 conduce una rubrica nel programma televisivo di Rai 2 Detto Fatto, condotto da Caterina Balivo, che ha contribuito a regalarle un’enorme popolarità, facendo conoscere i suoi prodotti e il marchio Vera Lab a livello capillare.

Bellezze al museo

L’Estetista Cinica nell’estate 2021 parte con un furgoncino per raggiungere il Sud Italia, decidendo di ripartire dalla cultura, dopo la crisi della pandemia da Covid. Una consulenza per prendersi cura del proprio corpo nel segno della bellezza, in omaggio un biglietto d’ingresso al museo.

Beauty truck dell’Estetista Cinica per promuovere la bellezza e la cultura / Foto: La Repubblica

Il tutto a bordo di un beauty truck che si è fermato prima ad Ancora, poi due giorni a Taranto (il 3 e 4 luglio) e infine bis a Matera (il 10 e l’11 luglio). Bellezze al museo è lo slogan che accompagna l’iniziativa, con l’obiettivo di avvicinare ai presidi culturali un pubblico che magari non è loro abituale frequentatore. L’Estetista Cinica scrive sui social:

Lavoro a questo progetto da prima della pandemia. Questo tour è un sogno che si avvera, è il segnale del ritorno a una vita normale, è la mia idea di business online che va sul territorio in maniera creativa. Dietro il progetto ci sono tutti i miei ragazzi, dal marketing alle estetiste, che lavorano insieme con quella carica che mi commuove sempre. Ho scelto tre musei incredibili. A voi non resta che sposare quest’idea che un piccolo marchio di creme voglia avere come valore la promozione del territorio e della cultura.

Bellezze al museo con l’Estetista Cinica / Foto: La Repubblica

Fatturato

28 milioni di euro di ricavi nel 2019 ottenuti vendendo creme e trattamenti viso-corpo. Nei primi due mesi di lockdown del 2020 ha fatturato 10 milioni, mentre tutto intorno si fermava, con il bilancio totale a fine anno di 55 milioni. Skincare e trattamenti per il corpo firmati VeraLab spopolano in rete sull’e-commerce veralab.it che ha un fatturato mensile di 1 milione di euro.

Red Carpet a Venezia per l’Estetista Cinica

Da vera star dello skincare l’Estetista Cinica sfila sul Red Carpet di Venezia 2021. Icona ironica, coinvolgente ed eccentrica ha incontrate tutte le centinaia di fagiane che si sono messe in coda al Fondaco dei Tedeschi, per l’apertura del suo nuovo corner VeraLab nella vittà lagunare. Tutte in fila per un selfie con lei e una valanga di consigli per pelle secca e pulizia del viso e per un dono speciale da parte sua: ha regalato ad ogni fagiana arrivata un biglietto per entrare al Museo Peggy Guggenheim.

Cosa dice l’Estetista Cinica?

Frequentavo la città anche prima, sono un’appassionata di arte contemporanea e venivo a vedere la Biennale. Se potessi questa è una città dove comprerei senz’altro casa… La coda di sopra che mi attende? Non mi spaventa. È un grande piacere sempre incontrare le persone che mi seguono.

A Venezia l’Estetista Cinica continua con l’esempio di Body Positive. Lei non è magrissima ma vende prodotti per il corpo: per questo è criticata. Non se ne cura e indossa quello che le pare, anche sul red carpet di Venezia. Sfila con il sorriso che la caratterizza e insegna a tutte le donne che possono indossare tutto, fregandosene del giudizio degli altri.

Estetista Cinica sul Red Carpet a Venezia 2021 / Foto: Donna Fan page

Curiosità

Scopriamo 3 curiosità sull’Estetista Cinica:

  1. è appassionata di arte contemporanea;
  2. ama leggere ed è accanita lettrice di David Foster Wallace;
  3. Barbie ha fatto una bambola a sua immagine.

Tappeto rosso per un’esultante Estetista Cinica alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia / Foto: Alamy

Instagram

Nel suo profilo Instagram dice:

Hanno parlato di me al televideo

Elargisco consigli beauty non richiesti

Ho un master in cellulite

Ho la pancia ma non è contagiosa…

lei è l’Estetista cinica ed è seguita da oltre 850mila follower. Se anche tu vuoi far parte del suo pubblico e non perdere nessun suo aggiornamento, clicca QUI.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Curiosa per natura e appassionata di musica e cinema: scrivo per diletto e insegno per professione.