Ballando con le Stelle, Rossella Erra perché è famosa? Che lavoro fa? Com’è arrivata in tv? La confessione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Rossella Erra è stata intervistata da BubinoBlog e ha raccontato di come è arrivata nello studio di Ballando con le Stelle.

Rossella Erra è nota al pubblico televisivo semplicemente come “la signora Rossella”. Questa settimana la donna è stata intervistata da BubinoBlog e ha parlato della sua notorietà e di come è approdata a Ballando con le Stelle.

Leggi anche:  Ballando con le stelle: chi è Rossella Erra? Anni, lavoro, Instagram, figli

Perché Rossella Erra è famosa?

Rossella Erra l’abbiamo vista anche nello studio di Vieni da Me, di Caterina Balivo, al quale si può effettivamente far riferimento per il suo debutto televisivo. Successivamente è stata anche ospite fisso di Bianca Guaccero a Detto Fatto. Ecco cosa ha raccontato la Erra stessa del suo successo:

Qualcuno mi dice con un’accezione negativa “Tu sei miracolata” ed io rispondo che sono una miracolata, perché il Signore mi ha dato una seconda chance, mi ha tolto dalla disperazione più assoluta e mi ha dato la possibilità di sentirmi viva un’altra volta. Soprattutto mi ha fatto sentire un essere umano.

Che lavoro faceva?

In passato Rossella Erra non era certo una showgirl, anzi lavorava come commercialista. Il suo studio a un certo punto è stato chiuso e non è riuscita a trovare un altro lavoro. Così, di punto in bianco, è poi arrivata la sua svolta diventando “ambasciatrice del popolo” nel programma Vieni da Me:

Un personaggio che è stato un colpo di genio, perché non c’era mai stato fino a quel momento in tv ‘la signora da casa che guarda la televisione’. Caterina mi ha dato la possibilità di farlo in televisione. La mia passione per il piccolo schermo nasce da quando ero piccola. Forse indotta anche dal mio papà, un generale dell’esercito col quale io ero solita guardare la tv. […] Quando Vieni da Me è stato chiuso, Milly Carlucci e Giancarlo De Andreis mi hanno voluta per il ruolo di presidente dell’anti-giuria a Ballando con le Stelle. Quest’anno sono da sola e quindi c’è maggiore responsabilità. Io porto il mio giudizio personale, ma anche quello di chi non ha voce, che non ha i social. Non posso rappresentare tutti. Insomma, quello che facevo da casa, ora lo faccio in presenza.

Bodyshaming

In passato, soprattutto dopo le sue prime apparizioni televisive, Rossella Erra è stata vittima di bodyshaming. La donna è stata insultata per il suo aspetto fisico e ovviamente questa situazione l’ha fatta soffrire moltissimo:

Mi hanno dato della ‘chiattona’, ‘cicciona’, ‘maiale’ e ci sono rimasta molto male. Il mio fisico non è mai stato un vero problema, ma quando te lo dicono ci rimango male. Lo scorso anno a Ballando avevo un tavolino che nascondeva la parte di sotto del mio corpo, quest’anno ho una poltrona e non ti nascondo che far vedere la parte bassa del corpo è difficile perché è abbondante ovunque e mi sento un po’ nuda. Ma è anche una presa di coraggio.

Infine, Rossella Erra ha parlato di Detto Fatto:

Bianca, Jonathan e tutti gli autori mi hanno accolta a braccia aperte. Il ruolo che svolgo si confà a me. Come opinionista posso dire la mia su tutto: cucina, tutorial, gioco. Con Jonathan condivido la passione per la televisione italiana e per la Rai che era e che è.

Seguici su Instagram cliccando QUI!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv