Senso D'Oppio

Zelig, chi sono i Senso D’Oppio? Nome, età, biografia, vita privata, carriera, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Senso D’Oppio è un duo di cabarettisti nel cast di Zelig, divertenti e dalla verve comica esilarante, capaci di coinvolgere il pubblico con i loro sketch tragicomici. Conosciamoli meglio.

Leggi anche: Zelig, tutto su Gabriele Cirilli: età, moglie e figli, malattia, dove abita, Tale e Quale show, programmi e film, Instagram

Chi sono i Senso D’Oppio, i comici di Zelig?

Senso d’Oppio è un duo formato da Pietro Casella e Francesco Lattarulo, due artisti cresciuti con il teatro e il cinema. Alle loro attività professionali hanno sempre alternato performance di strada, sviluppando una particolarissima verve comica con cui mettono in scena l’assurdità tragicomica di un quotidiano dominato dai luoghi comuni, televisivi e non.

Senso d oppio Foto Naxion spettacoli

Ecco a voi i Senso d’Oppio – Da sinistra: Francesco Lattarullo e Pietro Casella / Foto: Naxion spettacoli

La comicità prediletta dai Senso d’Oppio è quella satirica che parte dalla deformazione del reale e dall’esasperazione del linguaggio tipica della televisione. Il look particolare di Francesco il lungo e Pietro il corto, vestiti uguali, con pantaloni e camicia neri, t-shirt giallo limone fa il resto.

Pietro Casella

Pierto Casella è un apprezzato attore drammatico. Il suo talento è stato notato e messo in evidenza soprattutto dal regista Daniele Gaglianone, che lo ha voluto in ben tre film Nemmeno il destino, Pietro e Ruggine.

Età

Ha 41 anni: è nato a Torino nel 1980.

Francesco Lattarullo

Ha 42 anni: è nato a Torino nel 1979.

Carriera

I Senso D’Oppio debuttano per la prima volta nel giugno del 1999, insieme a Fabrizio Nicastro (che lascerà il gruppo nel 2010) portando in scena alcuni sketch divenuti presto parte del loro primo spettacolo Scimia Sbriciolata. Il loro cabaret si distingue da subito per l’originalità e il modo di raccontare vicende al limite del reale, attraverso caricature e situazioni spesso assurde rese comiche dall’espressione mimica e fisica dei personaggi.

Senso d'Oppio / Foto: Mediaset Play

Senso d’Oppio / Foto: Mediaset Play

Dal 2007 scelgono di dedicarsi alla costruzione di sketch dai ritmi televisivi lavorando con il laboratorio Zelig tenuto da Teo Guadalupi presso il teatro civico di Chivasso. Nel maggio 2008 partecipano al cinque puntate di Zelig Off proponendo i loro sketch Videogame production (parodie di videogiochi).

Nel 2009 partecipano per la prima volta a Zelig in prima serata su Canale 5, entrando presto nel cast fisso dello show.

Instagram

I Senso d’Oppio sono presenti su Instagram cliccando QUI.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Curiosa per natura e appassionata di musica e cinema: scrivo per diletto e insegno per professione.