Valeria Marini

@ Andrea Raffin / Shutterstock

Valeria Marini e il dramma del figlio: l’aborto che non ha mai superato «Non potevo tenerlo»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Valeria Marini ha sempre fortemente voluto un figlio, ma per lei non è mai stato facile. Oggi, all’età di 54 anni, la showgirl ammette di non aver mai superato un aborto avvenuto in giovanissima età.

Leggi anche:  Valeria Marini, quanti anni ha? Età, fidanzato, ex marito, figlio, patrimonio, foto prima e oggi, dimagrita, Instagram

Valeria Marini parla del figlio mai avuto e dell’aborto

Valeria Marini non ha mai avuto un figlio, nonostante lo abbia sempre desiderato moltissimo. Di recente la showgirl ha anche pensato di ricorrere all’adozione, ma le pratiche burocratiche sono andate molto per le lunghe e attualmente per lei non ci sono novità in merito. Sembra che fino a oggi il motivo principale che non ha reso mamma la Marini siano state proprio le sue brutte esperienze amorose; anche con il suo ultimo fidanzato – Gianluigi Martino – le cose sono precipitate in breve tempo nonostante le intenzioni fossero ottime fin dall’inizio.

Valeria Marini e Gianluigi Martino

La showgirl e Gianluigi Martino

In alcune interviste, comunque, Valeria Marini ha parlato della sua volontà di avere un figlio e del tre aborti subìti nel corso della sua vita. Uno, il più difficile da elaborare, avvenuto all’età di 14 anni e due mentre aveva una storia con Vittorio Cecchi Gori.

valeria marini vittorio cecchi gori

La showgirl e Vittorio Cecchi Gori

Ecco le parole della showgirl sul figlio che non ha mai avuto:

Ho desiderato un figlio e lo desidero ancora. Certo, assolutamente sì. Poi, se non succederà posso pure adottarlo. Il tema della maternità per me c’è sempre stato. Per le mie esperienze, mi sono sempre trovata troppo ragazzina, forse troppo giovane, davanti alla maternità che purtroppo non ho potuto portare avanti. Poi ho un esempio di una grande mamma e di una bellissima famiglia. I miei fratelli sono il mio punto di forza. Mio papà non c’è più ma dall’alto ci protegge.

Valeria Marini affronta la mancanza di un figlio e la sua vita grazie alla fede che la rende più forte:

Io senza la fede non potrei vivere. Mi sentirei vuota. Se chiedo o ringrazio? Ringrazio, ringrazio sempre sin da bambina, mi chiudevo le giornate in chiesa. Conosco la messa a memoria. Mi dà un senso di serenità pregare, andare a messa. Quando vado in chiesa, ritrovo il mio equilibrio.

Speriamo che presto o tardi il suo sogno possa realizzarsi.

Seguici su Instagram cliccando QUI!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv