silvana saguto

Foto: gds.it

Caso Silvana Saguto: chi è? Età, marito, figlio, Riina, condannata, foto oggi, tutta la storia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il caso Silvana Saguto, l’ex magistrato del Tribunale di Palermo che ha finito per essere radiata dall’albo, sarà nuovamente protagonista de Le Iene nella puntata di questa sera, venerdì 10 dicembre 2021. L’occasione è lo Speciale Scandalo nell’Antimafia, un appuntamento nel prime time di Italia 1 interamente dedicato al processo della Sezione Misure di Prevenzione antimafia di Palermo, che si occupa di sequestrare e gestire temporaneamente i beni tolti a chi è sospettato di essere in odore di mafia. Ma chi è Silvana Saguto? Andiamo a scoprire tutti i dettagli sulla sua vita privata, professionale e sulla vicenda giudiziaria che l’ha vista coinvolta (diventando anche una docu-serie Netflix!)

Leggi anche: Lea Garofalo, tutta la storia vera: come è morta e quanti anni aveva, marito, figlia, libro, film

Caso Silvana Saguto: chi è?

Biografia

Silvana Saguto, l’ex magistrato del Tribunale di Palermo al centro di un’inchiesta contro la mafia condotta da Le Iene, è nata a il 24 luglio del 1955. Ha 66 anni.

Marito

Silvana Saguto, l’ex magistrato del Tribunale di Palermo al centro di un’inchiesta contro la mafia condotta da Le Iene, è sposata con il marito Lorenzo Caramma, anch’egli coinvolto nelle indagini dell’Antimafia: pare, infatti, che la donna intorno al 2010 sfruttasse la propria posizione di magistrato per aumentare lo stipendio del coniuge.

Figlio

Silvana Saguto, l’ex magistrato del Tribunale di Palermo al centro di un’inchiesta contro la mafia condotta da Le Iene, e il marito Lorenzo Caramma hanno un figlio, Emanuele, anch’egli coinvolto nelle indagini che riguardano il caso Saguto. La donna avrebbe disposto e ottenuto certificati falsi per il figlio coinvolto in un incidente.

Riina e il caso Silvana Saguto

Silvana Saguto, l’ex magistrato del Tribunale di Palermo al centro di un’inchiesta contro la mafia condotta da Le Iene, in aula processuale ha parlato anche di totò Riina, attribuendosi molti meriti nella lotta alla mafia:

Sono la sola donna che ha avuto il coraggio di zittire Totò Riina e che gli ha inflitto, insieme alla Corte d’Assise, 13 ergastoli. Ho organizzato i confronti tra Riina e collaboratori di giustizia come Buscetta, Mutolo e Marchese. Mi sono formata e cresciuta accanto a uomini come Rocco Chinnici, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che, tengo a ricordare, mi voleva un bene incredibile.

Condannata

Silvana Saguto, l’ex magistrato del Tribunale di Palermo al centro di un’inchiesta contro la mafia condotta da Le Iene, in totale, è stata condannata a 8 anni e mezzo di reclusione per gli ipotizzati affari illeciti nella gestione di beni confiscati alle cosche.

Seguici su Instagram cliccando QUI!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.