Grande Fratello Vip, Eva Grimaldi discriminata perché lesbica: «Un regista mi ha detto “Non voglio lesbiche”»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Eva Grimaldi è stata ospite nello studio di Verissimo e ha raccontato qualche dettaglio del suo passato e di alcune discriminazioni subite.

Eva Grimaldi ha da poco concluso l’esperienza nella casa del GF Vip 6 e ieri pomeriggio è stata ospite di Verissimo per raccontarsi. L’attrice ha parlato del suo passato e delle discriminazioni subite perché lesbica.

Leggi anche: Grande Fratello Vip, Lulù contro Ricciarelli «Doveva essere squalificata», anche Davide Silvestri volta le spalle a Katia

Eva Grimaldi parla del GF Vip 6

L’esperienza al GF Vip 6 per Eva Grimaldi è stata breve, ma intesa. Ecco cosa ha raccontato l’attrice della sua permanenza nel lussuoso loft di Cinecittà:

Al Grande Fratello non ho creato dinamiche, facevo la comare con Giucas Casella. Guardavo gli inciuci degli altri, facevo domande: ho fatto quello che facevo nella vita.

Il passato

Eva, poi, ha parlato con Silvia Toffanin del suo passato e dell’incontro con Imma Battaglia:

Ho toccato il fondo con l’alcool ed è difficile rialzarsi quando non hai più la terra sotto i piedi. Ero distrutta, volevo trovare una persona dove poter appoggiare la testa sulla spalla. Non volevo un uomo perché temevo qualche avances, cercavo una donna. Così mi feci portare al Gay Village da Imma Battaglia, che lì per lì non conoscevo.

Ancora Eva Grimaldi ha aggiunto:

A me le donne non piacciono, io sono lesbica perché amo Imma ed ho sposato una donna, ma mi sono innamorata al di là del sesso. Quante volte uno dice: amo l’uomo moro con i capelli lisci e moro e poi ti sposi un biondo riccio? È l’amore. Imma è la donna che mi fa sentire completa.

Infine, parlando del suo passato lavorativo, l’attrice ha raccontato:

Nel mondo del lavoro sento le discriminazioni, avevano iniziato un film corale e c’era un ruolo di una donna lesbica. Io ero perfetta. E mi è stato detto ‘no, non puoi farlo perché il regista non vuole una lesbica’. Lì è stata la mia prima coltellata. Io ho pensato ‘cavolo, Imma aveva ragione!’. Io ho comunque lavorato, ho fatto teatro, un film con Alessio Boni. Però sì, le difficoltà ci sono.

Le parole di Imma Battaglia

Alla fine dell’intervista di Eva Grimaldi è entrata in studio Imma Battaglia; la moglie dell’attrice ha detto:

Io non appartengo al mondo televisivo, faccio un altro lavoro. I tempi e l’attenzione televisiva mi snervano tantissimo, quando esco mi infilo una cosa al volo e non mi trucco, non sono come Eva. Io e lei stiamo insieme da ottobre 2010 e conviviamo da 10 anni. […] Recentemente su Instagram mi hanno scritto una cosa che mi ha ferito, mi hanno scritto: “Eva è da quando sta con te che non fa più film“. Io quando mi sono fidanzata con lei avevo il terrore di poterle fare del male e che la nostra relazione potesse crearle dei problemi. Io mi nascondevo e lei lo voleva dire a tutto il mondo.

Seguici su Instagram cliccando QUI!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv