Angela Scuto nonna: perché accusa i familiari? Che cosa sa? Intervista, Rosario Palermo, ex compagno della madre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La nonna di Agata Scuto accusa i familiari di sua nipote: secondo la donna sanno tutto, ma è vero? Le sue parole all'interno!

Agata Scuto è scomparsa da Acireale il 4 giugno del 2012; la ragazza disabile non è mai stata ritrovata, ma sua nonna paterna ha un’idea precisa su chi potrebbe esser stato. A oggi l’unico arrestato è Rosario Palermo, ex convivente della madre di Agata, ma cosa è successo?

Leggi anche: Agata Scuto, chi è sua madre Mariella? Età, figli, convivente, marito, intervista

Le minacce

Nelle ultime settimane abbiamo visto più volte i giornalisti indagare sulla scomparsa di Agata Scuto; recentemente, gli inviati di Chi L’ha Visto sono stati minacciati da Rosario Palermo, ex convivente della madre della ragazza sparita, e da un suo amico:

Te ne devi andare ora! Subito! Altrimenti ti stacco la testa … Non devi andare nemmeno sotto la sua casa (di Rosario ndr) … Tu non mi conosci! Vattene! Tu non sei nessuno … pezzo di merda!

La nonna di Agata, comunque, ha un’idea ben precisa e accusa i familiari di sua nipote.

La nonna di Agata Scuto accusa i familiari

La nonna di Agata Scuto ha suggerito ai giornalisti che sua nipote fosse diventata ormai il “bancomat” della sua famiglia: la ragazza, infatti, percepiva una pensione di invalidità data dalla sua disabilità cognitiva e fisica. La madre e i fratelli usufruivano dei suoi 280 euro mensili; ecco le parole di sua nonna:

Agata era una brava ragazza, se sapevo tutto questo me la sarei presa a casa mia … Era attaccata a me, mi abbracciava … Litigava spesso con i suo fratelli perché diceva che volevano sempre soldi. Mi dicevano che era con un ragazzo … però io non ci credevo perché Agata non si muoveva dalla casa. Non usciva perché era una bimba malata, non è che era normale […] Questa storia io l’ho saputa ora perché ho visto la televisione e mi sono spaventata. Ho detto ‘Ma come, Agata non c’è più?’ Questa cosa si deve sistemare. O morta o viva, la ragazza noi la dobbiamo vedere.

Ancora, la nonna di Agata Scuto ha aggiunto:

Agata era esasperata, le chiedevano sempre soldi, soldi, soldi! Io sono fissata che loro lo sanno. Loro sanno tutto! Rosario la massacrava di botte! Portatemi giù, scendo anche io in cantina, non ho paura. Agata non è fuori, Agata sarà nella cantina!

Rosario Palermo e la scomparsa di Agata Scuto

Nonna Pina, comunque, continua a dichiarare che dietro la sparizione di sua nipote ci sia Rosario Palermo, ex convivente della madre della ragazza, attualmente fermato come il presunto assassino di Agata Scuto.

rosario palermo

Rosario Palermo

Mariella, la nuora dell’anziana donna, non ha preso bene le accuse della sua ex suocera e – furiosa – ha detto:

Suocera, se tu mi stai sentendo … hai sbagliato persone! Tu non sei nessuno per parlare male di noi, guardati tu e la tua famiglia! Per tutto il male che avete fatto alle persone … Tu mi conosci abbastanza bene, suocera. Lo sai che non facciamo male a nessuno. Prima giudica te stessa, il male che hai fatto, e poi parli male degli altri! Chi sa qualcosa è meglio che parli! Io farò vendetta a mia figlia e ho detto la verità!

madre agata scuto

La madre della ragazza scomparsa

Le parole del padre

Il padre di Agata Scuto è separato da sua madre da diversi anni; l’uomo – guardando i video delle indagini e quelli dei giornalisti di Chi L’ha Visto – ha fatto una considerazione inquietante sulla cantina della casa dove viveva sua figlia insieme ai familiari:

Quando avete aperto la porta dava l’impressione che davanti c’era un muro a un metro dalla porta […] Non era come la ricordavo. Io in questi giorni voglio andare in cantina a dare un’occhiata, e sono sicuro che non c’è niente. Da quando io sono andato via quella cantina è abbandonata, perché loro non ci anno mai. Però voglio andare a vedere per togliermi il dubbio.

padre-di-agata-scuto

Il padre di Agata Scuto

Seguici su Instagram cliccando QUI!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv