Guendalina Tavassi, ex marito Umberto D’Aponte in carcere: cosa è successo? Ultime notizie

Guendalina Tavassi: il suo ex Umberto D'Aponte è stato arrestato per violenze! Ma cosa è successo esattamente? Ecco le ultime news sul caso.

Guendalina Tavassi non è certo restia al gossip e spesso si trova al centro di polemiche e pettegolezzi riguardo alla sua vita privata. L’ex gieffina ha sempre risposto a testa alta, rispedendo al mittente le critiche ogni volta con fierezza. A febbraio 2022, però, la nostra è stata protagonista di una brutta storia di cronaca: l’ex marito Umberto D’Aponte è finito in carcere con accuse molto gravi. Andiamo a scoprire insieme i contorni di questa vicenda legale.

Leggi anche: Guendalina Tavassi, arrestato l’ex marito Umberto D’Aponte: «Io aggredita davanti ai miei figli»

Guendalina Tavassi, ex marito Umberto D’Aponte in carcere: cosa è successo?

Guendalina Tavassi ha accusato l’ex marito, l’imprenditore Umberto D’Aponte, di gravi violenze ai suoi danni. Le parole della showgirl e influencer, nel febbraio scorso, hanno fatto finire l’uomo in carcere. Ecco il racconto di Guendalina:

Mi ritrovo a dovervi spiegare le cose perché altre persone, che non c’entrano nulla, si mettono in mezzo a parlare. Io parlo per tutelare i bambini, che sono stati sempre presenti anche all’ultima aggressione, premeditata, avvenuta da due persone dentro una macchina davanti agli occhi di mio figlio Sasy, che implorava di fermarsi.

Una storia dai contorni davvero orribili che però non ha evitato a Guendalina molte (immeritate) critiche social che lei ha orgogliosamente scelto di non subire in silenzio.

Guendalina Tavassi, ecco come ha risposto alle critiche

Guendalina Tavassi ha accusato l’ex marito di gravi violenze ai suoi danni, tra cui una brutale aggressione. Dopo il racconto, però, all’influencer non sono arrivati solo messaggi di solidarietà. Alcuni utenti hanno cominciato a criticarla per aver sostanzialmente “mandato in galera” il padre dei suoi figli. La donna ha voluto rispondere pubblicamente a questa ondata di odio nei suoi confronti. Ecco le sue parole, affidate a Instagram:

Io vengo attaccata perché lui è finito in galera? Quindi io che ho denunciato sono una mer*a? Quindi quando muoiono le donne con i bambini poi dite poverina? Bravi! Complimenti! La gente in galera ci va da sola per quello che ha fatto. Nessuno s’inventa niente. Se tu violi la legge, la legge poi ti punisce. Ma non così, dopo anche tante cose. Questa persona aveva anche un allontanamento, una restrizione che ha violato. Dopo avermi rotto il naso, dopo le percosse, dopo le minacce, gli inseguimenti, tutte le scene che hanno dovuto subire i bambini. I bimbi sono traumatizzati.

Io poi la butto sul ridere, ma Sasy è scioccato. Ogni volta ha paura di uscire, non potete capire cosa sto passando. Ci sta un processo, se ne sta occupando la giustizia. Per fortuna, la giustizia qualche volta c’è. Io voglio vivere la mia vita serenamente ed i miei figli hanno il diritto di stare sereni. Loro neanche chiedono dove sia lui, io comunque ho detto loro che lavora lontano. Quindi non rompetemi i cogl*oni, non mettetevi in mezzo. Basta, sono totalmente sola.

A starle vicino, anche in questo terribile periodo, il compagno Federico Perna.

guendalina tavassi federico perna

Foto: @fedeperna10 [IG]

Seguici su Instagram cliccando QUI!