Carlo La Duca scomparso, tutta la storia: cosa è successo? Omicidio, età, moglie, figli, mamma Concetta, ultime notizie

Cosa è successo a Carlo La Duca? In questo articolo ripercorriamo la storia della sua sparizione: i dettagli all'interno!

Il caso di Carlo La Duca ha fatto un grande scalpore, soprattutto per il terribile epilogo che questa vicenda ha raggiunto. L’uomo è scomparso nel gennaio del 2019 da Termini Imerese, nel palermitano. Oggi, dopo tre anni di indagini, sono stati arrestati sua moglie e il suo migliore amico. Ma cosa è successo?

Leggi anche: Amore Criminale, Giordana Di Stefano, tutta la storia: età quando è stata uccisa, Luca Priolo, figlia, Alessio, carabiniere, autopsia

Cosa è successo a Carlo La Duca?

Luana Cammalleri ha avvertito le forze dell’ordine e Chi L’ha Visto della scomparsa di suo marito Carlo La Duca. Questo avveniva nel gennaio del 2019, mentre la donna, spesso affiancata dalla suocera, piangeva in televisione pregando il marito di tornare a casa:

Torna, i tuoi figli ti aspettano!

luana cammalleri

Luana Cammalleri

Durante i mesi di scomparsa, anche il migliore amico di Carlo – Pietro Ferrara – è stato spesso avvistato negli studi televisivi, in lacrime, mentre cercava di far luce su ciò che è successo all’uomo scomparso nel nulla. Pietro, sempre alle telecamere di Chi L’ha Visto, diceva:

È il fratello che io non ho mai avuto. Eravamo molto uniti se riesci a sentirmi sappi che ci sarò sempre per te.

pietro ferrara

Pietro Ferrara

Le intercettazioni

Il Gip Marco Gaeta ha reso pubbliche recentemente alcune intercettazioni fatte negli anni: Pietro Ferrara, al telefono con l’ex moglie di Carlo La Duca, Luana, durante una loro chiamata disse:

Domani vado a piangere in televisione.

Le dinamiche

Secondo gli inquirenti, Pietro Ferrara e Luana Cammalleri erano amanti da moltissimo tempo e sono stati complici nella sparizione e nell’omicidio di Carlo La Duca. Secondo le ricostruzioni, il cadavere dell’uomo sarebbe stato fatto sparire nelle campagne di Ciaculli, stessa località in cui si sarebbe anche consumata l’uccisione.

Il movente

Il movente, sempre secondo gli inquirenti, sarebbe stata l’idea di Luana e Pietro di progettare un futuro insieme. Il Procuratore aggiunto Marzia Sabella, insieme ai sostituti Alfredo Gagliardi e Luisa Vittoria Campanila, hanno dichiarato che le intercettazioni sarebbero un grande punto di svolta nel caso di Carlo La Duca:

Significative le conversazioni tra gli indagati in cui venivano maturati propositi omicidiari nei confronti della compagna ufficiale di Ferrara. Propositi che non hanno oltrepassato la soglia del tentativo punibile, ma che si pongono inevitabilmente da corollario rispetto ai gravi indizi di colpevolezza raccolti sui due, dimostrandone la personalità proclive alla commissione di delitti contro la persona.

Oggi l’ex moglie di Carlo La Duca e il suo ex migliore amico sono in stato di fermo per l’omicidio dell’uomo scomparso.

Seguici su Instagram cliccando QUI!