Pietro Diomede, la frase riprovevole su Charlotte Angie: cosa ha detto su Twitter? FOTO

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Pietro Diomede comico Zelig, la frase shock su Carol Maltesi, l'attrice uccisa e fatta a pezzi Charlotte Angie: cosa ha detto? FOTO

Pietro Diomede, (ex!) comico di Zelig, si è reso protagonista su Twitter di una frase agghiacciante su Carol Maltesi alias Charlotte Angie, l’attrice hard uccisa e fatta a pezzi: scopriamo cosa ha detto e cosa è successo.

Leggi anche: Carol Maltesi, Charlotte Angie: chi è l’assassino Davide Fontana? Età, lavoro, FOTO, cosa è successo, tutta la storia, ultime notizie

Pietro Diomede la frase sull’attrice uccisa e fatta pezzi

Pietro Diomede non l’ha semplicemente ”sparata grossa” come molti sottolineano sui social, il comico si è resto protagonista di una frase offensiva, priva di qualsiasi empatia e che – diciamolo – non faceva ridere nessuno.

L’uomo, oltre ad aver dimostrato tutte il suo pesante bagaglio maschilista e misogino, ha calpestato l’immagine di una vittima. Il nome di Carol Maltesi non aveva alcun senso di essere reso protagonista di una ”presunta” battuta comica, perché nessuno ride sui morti. Tantomeno sulle donne uccise. Men che meno se protagoniste di una sorte così brutale.

Non vorremmo, ma per dimostrare la bassezza di Pietro Diomede vi riportiamo la frase detta su Charlotte Angie, ecco cosa ha detto:

Che il cadavere di una Pornostar fatto a pezzi venga riconosciuto dai tatuaggi e non dal diametro del buco del culo non gioca a favore della fama della vittima

pietro diomede inutile idiota maschilista

Fonte Twitter

Pietro Diomede cacciato da Zelig: cosa è successo?

Pietro Diomede, però, può star certo che la sua fama è al sicuro. La frase su Charlotte Angie, infatti, gli è già costata l’esclusione da Zelig:

Abbiamo ricevuto segnalazioni in seguito al tweet di un artista che avrebbe dovuto esibirsi presso lo Zelig il 12 Aprile. Ci dissociamo completamente da quel Tweet, che disapproviamo nella maniera più assoluta. Di conseguenza, l’artista è stato escluso dalla programmazione Zelig

Restate aggiornati con DonnaPOP per tutte le news in merito e non solo!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.