Mogorella, Marina Castangia: chi era? Tutta la storia: scomparsa, età, marito Antonio Demelas, figli, cosa è successo

Marina Castangia è una donna scomparsa nei primi giorni del maggio 2021, ma cosa le è successo? Ancora oggi il suo è un caso irrisolto.

Marina Castangia è una donna scomparsa nei primi giorni del maggio 2021, ma cosa le è successo? Ancora oggi il suo è un caso irrisolto.

Leggi anche: Mogorella, Antonio Demelas: chi è? Tutta la storia: età, moglie Marina Castangia scomparsa, figli, FOTO

Cosa è successo a Marina Castangia?

Marina Castangia è letteralmente scomparsa nel nulla da Mogorella, in provincia di Oristano. La donna – 60 anni – è stata avvistata dal suo ex compagno Antonio Demelas il 7 maggio del 2021: l’uomo ha raccontato di averla incrociata nella loro abitazione mentre prendeva da casa alcuni effetti personali, lasciando però i suoi tre cellulari e l’auto parcheggiata fuori. Da quel momento Marina Castangia risulta sparita. Ma cosa le è successo? Immediatamente è finito fra i sospettati proprio l’ex compagno Antonio, cuoco di 69 anni.

Perché Antonio Demelas è indagato?

Dopo qualche mese dalla scomparsa di Marina Castangia è arrivato un movente che potrebbe chiarire le azioni di Antonio Demelas, attualmente indagato per l’omicidio e l’occultamento di cadavere della sua ex compagna. A quanto pare la donna avrebbe scoperto gli abusi sui minori del cuoco arrestato; quest’ultimo, infatti, è finito in carcere per violenza su una bambina. Ecco perché la scomparsa – e il probabile omicidio di Marina – si intrecciano con il terribile lato oscuro degli abusi. Secondo gli inquirenti, infatti, la compagna di Antonio avrebbe scoperto che l’uomo avrebbe perpetrato maltrattamenti per diverso tempo ai danni della figlia minore di amici. Per questo motivo, avendone forse fatto parola con Demelas, Marina Castangia sarebbe stata uccisa.

Fratello e figli

Secondo il procuratore Armando Mammone e secondo i Carabinieri, Antonio Demelas avrebbe ucciso e fatto sparire Marina confidando nel fatto che – almeno per qualche tempo – nessuno l’avrebbe cercata. Ma perché? A mettere sulla strada giusta gli investigatori ci ha pensato proprio Antonio Castangia, fratello di Marina. La denuncia di scomparsa fu fatta dai figli ben due mesi dopo la sparizione, ma un particolare fu immediatamente evidente: il 15 febbraio del 2021, Antonio Castangia era stato a casa di sua sorella e del suo ex compagno e li aveva sentiti litigare furiosamente. La loro discussione molto animata potrebbe riguardare proprio gli abusi sui minori di cui è stato accusato Antonio Demelas, nonché, quindi, il movente per l’omicidio di Marina Castangia.

La lite

Antonio Castangia, la sera del 15 febbraio 2021, ha udito sua sorella Marina e il suo ex compagno Antonio Demelas litigare: la donna recriminava alla sua dolce metà le attenzioni particolari che rivolgeva alla bambina, figlia della coppia di loro amici. Cosa è successo dopo? I fatti sono ancora sconosciuti.

Seguici su Instagram cliccando QUI!