Gigi D’Alessio e la malattia del fratello Pietro: «Il tumore non guarda in faccia nessuno», i fatti

Gigi D'Alessio ha perso suo fratello Pietro a seguito di una brutta malattia. Ma cosa sappiamo di lui? I dettagli

Gigi D’Alessio, nonostante grandi soddisfazioni nell’ambito musicale, sta vivendo però un grande dolore: nel 2018 aveva infatti parlato apertamente per la prima volta della morte del fratello Pietro, portato via prematuramente da un tumore.

Leggi anche: Amici serale 2022 LDA, tutto sul cantante: età, Luca, figlio di Gigi D’Alessio, chi è la mamma, canzoni, Quello che fa male, fratelli, ex fidanzata Elena, squadra, Instagram

Gigi D’Alessio e la malattia del fratello Pietro

Gigi D’Alessio sta vivendo un periodo d’oro sia dal punto di vista lavorativo che da quello sentimentale. Il cantante è in procinto di festeggiare il trentennale della sua carriera e, dopo la lunga relazione con Anna Tatangelo, è riuscito a raggiungere una nuova e felice serenità sentimentale grazie alla trentenne Denise Esposito che il 24 gennaio scorso l’ha reso padre per la quinta volta: da loro amore è nato, infatti, il piccolo Francesco. Purtroppo, il cantante convive però da anni con un grande dolore: la morte del fratello Pietro, venuto prematuramente a mancare nel 2011, un anno dopo la nascita di Andrea, i quarto figlio dell’artista, venuto al mondo grazie alla liaison con la ex Anna Tatangelo.

«Il tumore non guarda in faccia nessuno»

Gigi D’Alessio ha subito la perdita prematura di suo fratello Pietro. Era il 2011 quando, infatti, un tumore al polmone lo portò via anzitempo. Solo nel 2018, il popolare cantante neomelodico ha trovato la forza di parlarne pubblicamente ai microfoni del talk Verissimo, il salottino tv di Silvia Toffanin su Canale 5. Ecco le sue tristi parole:

Pietro ha perso la battaglia contro il tumore ai polmoni. Il tumore è una malattia terribile, non cambia niente essere ricchi o poveri. Ho provato di tutto per aiutarlo, io credo che alcune volte diventiamo più cattivi della malattia, l’accanimento è cattivo. Per certe cose bisogna lasciare la decisione a Dio. La cosa importante è la prevenzione e curarsi. Io non fumo più da un anno e mezzo, bisogna volersi bene.

Seguici su Instagram cliccando QUI!