Carlo Calenda: chi è, età, moglie, figli, padre Fabio, partito, laurea, curriculum, cosa ha fatto, dove vive, Twitter, Facebook, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Carlo Calenda, ex europarlamentare ed ex dirigente della Ferrari, è alla guida di Azione, il movimento politico creato da lui stesso

Carlo Calenda, ex europarlamentare ed ex dirigente della Ferrari, è alla guida di Azione, il movimento politico nato in opposizione al Governo Conte. Conosciamolo meglio.

Leggi anche: Luigi Di Maio famiglia d’origine: chi sono i suoi genitori? Dove è nato? Dove è cresciuto? Che titolo di studio ha? Che lavoro faceva prima di fare politica?

Chi è Carlo Calenda?

Prima dirigente della Ferrari, poi europarlamentare, oggi Carlo Calenda è segretario di Azione, il movimento politico italiano di orientamento social-liberale lanciato da lui stesso nel 2019, in opposizione al Governo Conte.

Età

Carlo Calenda ha 49 anni: è nato a Roma il 9 aprile 1973, sotto il segno zodiacale dell’Ariete.

Moglie

Sua moglie è la manager delle comunicazioni Violante Guidotti Bentivoglio, sposata quando entrambi avevano diciotto anni. Dal 2018 la donna è affetta da leucemia.

Figli

Ha quattro figli. Tay, la sua prima figlia è nata quando lui aveva soltanto 16 anni, da una relazione con la segretaria del compagno della madre Riccardo Tozzi, che frequentava sin da quando aveva soltanto 14 anni. Dalla moglie, Violante Guidotti Bentivoglio, ha avuto altri tre figli.

Padre Fabio

Suo padre è il giornalista e scrittore Fabio Calenda, sua madre la regista Cristina Comencini. È fratello della sceneggiatrice Giulia Calenda e nipote di Paola e Francesca Comencini e del diplomatico Carlo Calenda, ambasciatore d’Italia in Libia, India e Nepal. Suo prozio paterno era Felice Ippolito, uno dei promotori dello sviluppo dell’industria nucleare italiana, mentre suo nonno materno era l’indimenticabile regista Luigi Comencini, la cui moglie era la principessa Giulia Grifeo di Partanna, appartenente a una nobile famiglia siciliana. Nel 1984, all’età di 11 anni, Carlo Calenda ha recitato con sua madre madre nello sceneggiato televisivo Cuore, diretto dal nonno, dove ha interpretato lo scolaro protagonista Enrico Bottini, nell’unico suo ruolo come attore bambino.

Partito

È segretario di Azione, il partito politico italiano di orientamento social-liberale.

Laurea

Si è laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Roma La Sapienza, con votazione 107/110.

Curriculum di Carlo Calenda

Carriera professionale

  • 2008-2013 : Interporto Campano – Direttore generale;
  • 2004-2008 : Confindustria – Assistente del presidente con delega agli Affari internazionali, e in seguito direttore dell’area strategica Affari internazionali;
  • 2003-2004 : Sky Italia – Responsabile marketing di prodotto e programmazione;
  • 1998-2003 : Ferrari – Responsabile relazione con le istituzioni finanziarie e responsabile Customer Relationship Management.

Carriera politica

  • 05/2013-03/2016 : viceministro dello Sviluppo economico nel governo Letta con delega sulle politiche per l’internazionalizzazione e il commercio internazionale;
  • 03/2016-05/2016 : rappresentante permanente d’Italia presso l’Unione europea;
  • 05/2016-06/2018 : ministro dello Sviluppo economico nel governo Renzi, riconfermato in carica nel governo Gentiloni fino al 1° giugno 2018.

Cosa ha fatto

È stato viceministro dello sviluppo economico nei governi Letta e Renzi, rappresentante permanente dell’Italia presso l’Unione europea nel 2016 e in seguito Ministro dello sviluppo economico nei governi Renzi e Gentiloni.

Dove vive

Ho vissuto nel quartiere romano Prati. Ora vive in una zona centrale di Roma.

Twitter

Trovi il profilo Twitter di Carlo Calenda cliccando QUI.

Facebook

QUI la pagina Facebook di Calenda.

Instagram

Cerchi Carlo Calenda su Instagram? Trovi il personaggio politico cliccando direttamente QUI.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Curiosa per natura e appassionata di musica e cinema: scrivo per diletto e insegno per professione.