Silvia Bonolis non è down, che malattia ha? «Problemi cardiaci, è stata operata appena nata», ecco tutta la verità sulla figlia della Bruganelli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La figlia di Paolo Bonolis e di Sonia Bruganelli non è down. Silvia Bonolis ha subito un intervento alla nascita. Ecco di cosa si tratta!

La figlia di Paolo Bonolis e di Sonia Bruganelli non è down. Silvia Bonolis, infatti, ha subito un delicatissimo intervento alla nascita. Ecco di cosa si tratta. Leggiamo all’interno!

Leggi anche: Olivia Newton-John vita privata: chi è il marito attuale e l’ex? Aveva figli? Dove viveva? Tutto sull’attrice di Grease appena morta

Silvia Bonolis non è down, che malattia ha?

La figlia primogenita del noto conduttore televisivo Paolo Bonolis e della produttrice televisiva Sonia Bruganelli si chiama Silvia. La ragazza, oggi una giovane ventenne, non è down. Silvia, infatti, ha avuto dei problemi di salute sin dalla nascita. Quando Sonia ha partorito la sua bambina, aveva solo 27 anni. La sua gravidanza è andata benissimo fino all’ottavo mese, un momento delicato in cui la donna, moglie di Paolo Bonolis, ha scoperto, tramite i dovuti controlli, che la piccola che aveva in grembo soffriva di gravi problemi cardiaci. La piccola Silvia, infatti, subito dopo aver aperto gli occhi al mondo, ha subito tempestivamente un delicato intervento chirurgico, a seguito del quale ha avuto un’ipossia cerebrale che ha comportato danni motori.

Ecco tutta la verità sulla figlia della Bruganelli

I problemi cardiaci che hanno minato la salute della neonata Silvia Bonolis, hanno reso dunque necessario il tempestivo intervento chirurgico. Pareva essere andato tutto bene, infatti, il decorso post operatorio della piccola Bonolis era positivo. Al settimo giorno dopo l’intervento, però, si è presentato un problema inaspettato. Silvia, purtroppo, ha sofferto a causa di un’ipossia cerebrale, una situazione che si verifica quando l’ossigeno non raggiunge in modo corretto tutti i tessuti e gli organi. Una funzione vitale compromessa, dunque, e che ha comportato alla piccola Silvia dei problemi di tipo motorio.

In un’intervista rilasciata qualche anno fa, Sonia Bruganelli ha raccontato:

Purtroppo l’intervento era talmente complicato che ha avuto un infarto e danni neurologici, per fortuna non cognitivi. Sta recuperando ma non è autonoma, vedere che non è indipendente un po’ fa male.

Silvia Bonolis, la giovane donna figlia primogenita di Paolo, nel corso degli anni della sua crescita, ha dovuto sottoporsi a una lunga riabilitazione, con sedute di logopedia e fisioterapia.

Come sta Silvia oggi? La primogenita di casa Bonolis – Bruganelli, oggi, ha una vita serena. La giovane donna, infatti, ama occuparsi delle sue attività e dei suoi hobby, che svolge con dedizione e caparbietà, donando gioia a tutta la famiglia, compresi i suoi fratelli Davide e Adele Bonolis.

Non seguite ancora DONNAPOP? Cliccate QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Amo il mare e la natura. Catturo immagini ed emozioni per trasformarle in parole. Schietta e diretta come la terra in cui sono nata e in cui ho scelto di restare, il Salento