Sonia Bruganelli parla della malattia della figlia Silvia Bonolis: «Un infarto e danni neurologici, per fortuna non cognitivi»

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Sonia Bruganelli ha spiegato la malattia di sua figlia Silvia. Scopriamo cos'ha detto la donna, leggiamo tutto all'interno!

Sonia Bruganelli ha spiegato la malattia di sua figlia Silvia, la prima figlia avuta dal celebre conduttore televisivo Paolo Bonolis. Scopriamo cos’ha detto la donna, leggiamo!

Leggi anche: Anne Heche, chi è l’attrice? Età, marito, figli, che film ha fatto, incidente, come sta oggi, Instagram

Sonia Bruganelli parla della malattia della figlia Silvia Bonolis: «Un infarto e danni neurologici, per fortuna non cognitivi»

A parlare dei problemi di salute della primogenita Silvia, è stata quasi sempre la mamma, Sonia Bruganelli. In un’intervista rilasciata qualche anno fa, la donna ha raccontato:

Purtroppo l’intervento era talmente complicato che ha avuto un infarto e danni neurologici, per fortuna non cognitivi. Sta recuperando ma non è autonoma, vedere che non è indipendente un po’ fa male.

L’imprenditrice Sonia Bruganelli si riferisce al delicatissimo intervento chirurgico che la figlia Silvia ha dovuto subire subito dopo la sua nascita, a causa di gravi problemi cardiaci riscontrati alla bambina durante l’ottavo mese di gravidanza della moglie di Paolo Bonolis. Dopo alcuni giorni dall’intervento, inoltre, Silvia ha subito i danni a causa di un altro problema subentrato successivamente: l’ipossia cerebrale. Le conseguenze per la neonata Silvia sono state un infarto e dei danni motori. Per fortuna, grazie al tempestivo intervento e ad una lunga riabilitazione, sia fisioterapica che logopedica, oggi Silvia conduce una vita serena e svolge le attività che la rendono una giovane donna felice.

Per una mamma, ma anche per un papà, accettare una condizione simile per i propri figli, non è affatto semplice. E, difatti, non lo è stato neanche per i due genitori di Silvia Bonolis. Il dolore, infatti, aveva preso il sopravvento nelle loro vite, assieme alla paure di perdere la loro piccola creatura. Ecco le parole di mamma Sonia, nel ricordo del giorno della nascita di Silvia e dei suoi primi mesi di vita:

Quel giorno è cambiata completamente la mia vita. L’ultimo mese di gravidanza è stato allucinante e non ho foto di Silvia appena nata perché avevo paura in qualche modo di affezionarmi perché avevo paura di perderla. Le ho fatto le prime foto a quattro mesi.

Non seguite ancora DonnaPOP? Cliccate QUI per rimediare!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Amo il mare e la natura. Catturo immagini ed emozioni per trasformarle in parole. Schietta e diretta come la terra in cui sono nata e in cui ho scelto di restare, il Salento