Matteo Richetti: chi è il senatore accusato di molestie? Età, moglie, figli, partito, assistente, Calenda, stalking, inchiesta FanPage, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L'inchiesta di FanPage su un senatore italiano accusato di molestie, da una vittima rimasta anonima, ha finalmente un volto e un nome, si tratterebbe di Matteo Richetti: scopriamo tutto quel che c'è da sapere sul suo conto. 

L’inchiesta di FanPage su un senatore italiano accusato di molestie, da una vittima rimasta anonima, ha finalmente un volto e un nome, si tratterebbe di Matteo Richetti: scopriamo tutto quel che c’è da sapere sul suo conto.

Leggi anche: La Regina Elisabetta era una vera femminista? Storia e contraddizioni di una donna privilegiata al potere

Matteo Richetti biografia: età, di dove è, lavoro, studi

Il senatore Matteo Richetti è nato a Sassuolo nel 1974 e attualmente (2022, ndr) ha 48 anni. Vive a Spezzano di Fiorano Modenese, in Provincia di Modena. Non è laureato e ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo Wiligelmo a Modena.

matteo richetti età

Foto di @matteorichetti [IG]

Oltre la carriera politica, nella vita è un giornalista pubblicista dal 1997, specializzato nel campo della comunicazione pubblica. Ha collaborato con quotidiani e periodici e diretto alcune testate locali ed è in aspettativa dal suo incarico presso la Direzione Generale della Provincia di Modena.

Senatore accusato di molestie: di che partito è?

Matteo Richetti è stato eletto senatore con il Partito Democratico alle elezioni politiche del 2018. Il 10 settembre 2019, però, dopo aver deciso di NON votare la fiducia al governo Conte II, costituito dal PD, Movimento 5 Stelle e Liberi e Uguali (LeU), annuncia l’uscita dal PD, nonché l’iscrizione al Gruppo misto del Senato e l’adesione all’associazione politica di Calenda. 

Moglie e figli

Della vita privata di Matteo Richetti sappiamo che è sposato da diversi anni con Sonia, dalla quale ha avuto tre figli: Simone, Giulia ed Elisa. 

matteo richetti figlie

Matteo Richetti figlie

Inchiesta FanPage: screenshot, foto dei messaggi

Il 15 FanPage ha pubblicato una video inchiesta in cui una donna, rimanendo anonima, ha accusato un senatore italiano di molestie sessuali. Il politico in questione l’avrebbe ripetutamente molestata, sia fisicamente che verbalmente. Precisiamo che FanPage non hai resa nota l’identità del senatore in questione, il nome di Richetti è uscito fuori in seguito alle dichiarazioni del collega Calenda che riporteremo in seguito. Ecco quanto rivelato da FanPage:

La storia che raccontiamo è quella di una vittima che si è rivolta a noi per denunciare un abuso sessuale da parte di un senatore della Repubblica, candidato alle prossime elezioni e ai piani alti di uno dei principali partiti di questa campagna elettorale. Quella che leggerete è la versione dei fatti dal punto di vista della vittima, che non ha sporto denuncia alle autorità. Dopo mesi di indagini, siamo entrati in possesso di documenti, tra cui chat, audio e mail che coinciderebbero con il suo racconto e per questo riteniamo opportuno raccontarlo.

Di seguito gli screenshot dei messaggi intercorsi tra il molestatore e la vittima resi pubblici da FanPage:

inchiesta fan page senatore molestatore

Foto di FanPage.it

senatore accusato molestie

Foto di FanPage.it

Trovate l’inchiesta completa cliccando QUI.

Carlo Calenda difende Richetti e parla di stalking

Carlo Calenda è intervenuto a sostegno del senatore Matteo Richetti rivelando così ufficialmente l’identità del protagonista delle accuse mosse dall’inchiesta di FanPage. In una nota del partito di Calenda viene presentata un versione dei fatti alternativa che vedrebbe Richetti vittima di stalking da parte della donna che lo accusa:

Da un anno il senatore Richetti ha denunciato alla magistratura e alla polizia postale attività di stalking e minacce riconducibili a una donna già nota alle forze dell’ordine

La replica di Matteo Richetti

Intervenuto stamattina a Parma, ad una iniziativa elettorale, Richetti ha replicato contro le accuse mosse da FanPage:

Quello scambio di messaggi è costruito in maniera artefatta, non li ho mai né ideati, né pensati né inviati. Io ho passato la mia vita a combattere la violenza sulle donne e mi sento impotente di fronte a una costruzione tutta inventata.

Ci sono decine di migliaia di persone che mi dicono di vergognarmi – prosegue – ma io quelle cose non le ho mai fatte.

Io ho denunciato da un anno alla procura di Roma chi mi rivolge accuse gravissime. La calunnia e la diffamazione si affrontano nelle aule dei tribunali. (…) Questa vicenda emerge ora perché mancano pochi giorni alla campagna elettorale, io sono convinto che ci rafforzerà.

Instagram

Potete trovare il profilo Instagram ufficiale di Matteo Richetti, il senatore accusato di molestie, nell’inchiesta di FanPage, cliccando QUI.

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire tutte le informazioni in merito.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.