Fabio Canino malattia: perché gli tremano le mani? (VIDEO)

Fabio Canino che malattia ha? Perché gli tremano le mani? Facciamo chiarezza: ecco tutto quello che c'è da sapere sul giudice di Ballando!

Come avrete notato, a Fabio Canino tremano le mani: che malattia ha il giudice di Ballando con le stelle? Sono in molti a chiederselo: ecco tutto quello che possiamo rivelarvi a tal proposito.

Leggi anche: Selvaggia Lucarelli è rifatta? I suoi zigomi sono rifatti? Ecco com’era PRIMA: FOTO a confronto, ecco come è cambiata negli anni

Fabio Canino malattia: ha il morbo di Parkinson?

Molti credono, erroneamente, che Fabio Canino sia affetto dal morbo di Parkinson: in realtà, però, non è affatto così. L’artista poliedrico e talentuoso non ha mai fatto alcuna rivelazione a tale proposito.

Fabio Canino malattia: perché gli tremano le mani?

Sono in molti a chiedersi perché a Fabio Canino tremino le mani, soprattutto agli spettatori di Ballando con le stelle, lo show di Rai 1 di cui è giudice. A tale proposito, va detto che la parola malattia è spesso associata, nelle ricerche Google, al nome dell’artista. Ma di cosa soffre esattamente? In realtà, per Canino la malattia è legata al ricordo dei suoi amatissimi genitori. Quando si ammalò sua madre, colpita da ictus, Fabio stava facendo tanta televisione e ha voluto fermarsi per dedicarsi a lei e suo padre e stare a Firenze, dove vivevano.

Tutto su Fabio Canino: età, vita privata, malattia e carriera televisiva

Fabio Canino è un artista completo, uno dei personaggi televisivi più conosciuti e amati del piccolo schermo, simpatico e spontaneo, ha conquistato il pubblico che lo segue con enorme affetto. Debutta come animatore in villaggi turistici, dove lavora per qualche anno, esordisce come attore e autore teatrale: interpreta magistralmente alcune commedie, tra cui La tempesta di William Shakespeare.

Dopo la sua partecipazione al programma televisivo Macao nel 1996, diretto da Gianni Boncompagni diventa un bravissimo personaggio televisivo, capace di conquistare chi lo segue. Arriva nel cast de Le Iene, dove dal 1998 al 2000, mostra anche il suo talento di ottimo conduttore con il forte spirito ironico e autoironico.

Dal 2007 è giudice dello show del sabato sera di Rai 1 Ballando con le Stelledove le sue opinioni sono molto attese per la sua schiettezza e simpatia. Presenza riconfermata anche per l’edizione 2021 dello spettacolo.

Fabio Canino ha 59 anni: è nato a Firenze il 15 agosto 1963, sotto il segno zodiacale del Toro. Canino è dichiaratamente gay, impegnato su temi di carattere LGBT e sociale, come conduttore dei Diversity Media Awards e testimonial della campagna Giù le mani dai bambini. Non è mai stato sposato e non ha figli.

Quali libri ha scritto Fabio Canino?

Questi i libri dell’artista:

2001 – Lettere alla Iena, Edizioni Libreria Croce;
2003 – Omo Sapiens, con Antonio Stornaiolo, Edizioni Casa Stornaiolo;
2005 – Mai più senza. Dizionario del perfetto marziano, Salani Editore;
2006 – Raffabook. Più che un libro uno show del sabato sera, con Roberto Mancinelli, Sperling & Kupfer;
2016 – Rainbow Republic, Mondadori;
2019 – Le parole che mancano al cuore, SEM;
2020 – Processo ad Oscar Wilde, la legge, l’amore – Edizioni Le Lucerne.

L’incontro con Raffaella Carrà

Una passione così grande per Raffaella Carrà capace di accompagnare Canino per tutta la sua vita. Come nasce la devozione per la grande artista? È lui stesso a rispondere nel corso di un’intervista al Corriere:

Per me, è sempre stata la soubrette della porta accanto: da bambino, m’immaginavo che era la vicina che bussa alla porta, apri e c’è lei con le sue spalline che dice: ho finito il sale. La guardavo il sabato sera dopo Carosello. Non sapevo cosa volesse dire “fare spettacolo” ma la vedevo ballare, vedevo i costumi e quella strana cosa mi piaceva. Da lì, ho studiato recitazione, ho fatto teatro. E sempre, se la mattina mi sveglio triste o arrabbiato, canto le sue canzoni e mi cambia l’umore. Però, quando ho scritto Fiesta, non ci tenevo a conoscerla.

In onore della grande showgirl, Canino aveva già nel 2000 ideato lo spettacolo teatrale Fiesta, che aveva divertito tantissimo Raffaella Carrà. Un’opera riportata in scena nel giugno del 2021, dove:

 Vi s’immagina che tutti gli anni, il 18 di giugno, data di nascita di Carrà medesima, tre amici s’incontrino dando una festa perché per loro è come il Santo Natale da celebrare con tutti i crismi.

Twitter

Seguitissimo su Twitter, dove Canino vanta migliaia di follower, l’artista si presenta con la frase:

Non vi aspettate troppo dalla fine del mondo!

Instagram

Fabio Canino vanta migliaia di follower anche nel suo profilo Instagram. Se anche tu vuoi seguirlo e non perdere nessun suo aggiornamento, clicca QUI.