Vincenzo Malinconico, chi è Lina Sastri l’attrice che fa Assunta? Età, dove e quando è nata, marito, figli, fratello, canzoni, film, malattia, dove vive, Instagram

Lina Sastri è l'attrice napoletana che troviamo nel ruolo di Assunta nella serie Rai Vincenzo Malinconico. Ma cosa sappiamo ancora di lei?

Lina Sastri è l’attrice napoletana che troviamo nel ruolo di Assunta nella serie Rai Vincenzo Malinconico. Ma cosa sappiamo ancora di lei?

Leggi anche: Roberto Baggio malattia: ha avuto un tumore? Ecco finalmente tutta la verità

Vincenzo Malinconico, chi è Lina Sastri l’attrice che fa Assunta?

Vincenzo Malinconico, avvocato di insuccesso è il titolo della nuova serie Rai che va in onda a partire dal 20 ottobre 2022. Lina Sastri è l’attrice che interpreta il ruolo di Assunta. Cosa sappiamo ancora su di lei? Leggiamo!

Età

L’attrice ha 68 anni d’età.

Dove e quando è nata

Lina Sastri è nata a Napoli, il 17 novembre del 1953, sotto il segno zodiacale dello Scorpione. All’anagrafe è registrata con il nome Pasqualina Sastri, suo vero nome,

Marito e figli

Veniamo ora a qualche particolare della sua vita privata. L’attrice Lina Sastri ha sposato il ballerino argentino Ruben Celiberti nel 1994. I due artisti, però, si sono poi separati dopo sette anni di matrimonio. La donna, anche una bravissima cantante, non ha figli. Della sua vita privata e sentimentale non si sa molto altro, poiché è molto attenta a non far parlare di sé fuori dai palcoscenici o dai set cinematografici.

Fratello

Nel mese di gennaio 2021, Carmine, il fratello di Lina Sastri è morto all’età di 73 anni dopo aver contratto il Covid. A dare la notizia era stata la stessa attrice che, sul suo profilo social, aveva scritto un commovente addio e postato diverse foto in cui i due sono abbracciati. Ecco le parole dell’attrice:

Mio fratello Carmine ci ha lasciato. Il Covid assassino lo ha vinto. Ma Carmine non può morire. É indimenticabile. Era un Re. Un gigante. Un Eroe romantico. Ogni immagine di bellezza lo rispecchierà. Ogni nota di Mozart farà risuonare la sua felicità. E ogni brillante ispirazione lo risveglierà. Ogni rischiosa azione lo ricorderà. E creerà un ristorante in cielo. Carmine non può morire. È indimenticabile

Canzoni

Lina Sastri, come anticipato, è anche una bravissima cantante. Nel 2002 ha tenuto un concerto a Yokohama in Giappone. Da questa esibizione è stato prodotto l’album Live in Japan che contiene un brano interpretato in giapponese. Nel 2000, poi, ha inciso il brano Sole, cielo e mare in trio con Gigi D’Alessio e Peppe Barra.

Ecco la sua discografia:

  • 1989: Lina Sastri (Fonit Cetra, CDL 19)
  • 1990: Maruzzella (EMI, 090 7957922)
  • 1992: Live on Broadway (EMI, 090 7993572) (È incluso, unico brano da studio, il motivo Femmene ‘e mare del Festival di Sanremo)
  • 1995: Tutta pe’ mme (De Agostini, ADD 94CN40)
  • 1996: Gilda Mignonette (DDD, DFR 024)
  • 1997: Cuore mio (Kosa, 001)
  • 1999: Melos (Kosa, 002)
  • 2000: Festa (Carosello, 300 673)
  • 2004: Concerto napoletano (Lucky Plantes, LKP 533)
  • 2005: Live in Japan (Lucky Plantes, LKP)
  • 2007: Lina Rossa (Lucky Plantes, LKP)
  • 2008: Reginella (Lucky Plantes, LKP 736)
  • 2009: Passione (La Napoli di Lina Sastri) (Fabbri)
  • 2010: Canzoni Napoletane (Lucky Plantes, LKP)
  • 2012: Concerto Napoletano Live (Lucky Plantes, LKP)

Nel giugno 2011 Lina Sastri è stata insignita del titolo di commendatore al merito dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel 2020, invece, ha preso parte alla quindicesima edizione di Ballando con le Stelle, in coppia con il ballerino Simone Di Pasquale.

Film

Tra i moltissimi film a cui ha partecipato durante la sua straordinaria carriera ricordiamo Ecce bombo, Cafè express, Mi manca Picone, Vite strozzate, I paladini, Strana la vita, Piccoli equivoci e il più recente Napoli Velata di Ferzan Özpetek.

Malattia

Dopo la morte di suo fratello, la sofferenza si è insinuata come una malattia nella sua vita.

Dove vive

Lina Sastri è cresciuta a Napoli, nel quartiere di San Lorenzo-Vicaria, nelle vicinanze del ponte di Casanova, ma che se n’è andata giovanissima, a 17 anni. Oggi, nella sua città, ha aperto un ristorante, A Casa di Ninetta, dove la semplicità è il tratto distintivo.

Instagram

Su Instagram potete trovarla cliccando direttamente QUI!