Elena Santarelli si sfoga con Selvaggia Lucarelli: «Mi sentivo una mamma di merd*»

Elena Santarelli ha raccontato la sua esperienza con l'allattamento, rispondendo a un post di Selvaggia Lucarelli. Cosa ha detto?

Elena Santarelli si è sfogata su Instagram sotto a un post di Selvaggia Lucarelli; la giornalista ha trattato ancora una volta il tema della violenza ostetrica in merito al recente caso esploso della mamma che ha accidentalmente ucciso il suo bambino durante l’allattamento.

Leggi anche: Fedez e le risate su Emanuela Orlandi: la reazione del marito di Chiara Ferragni su Instagram fa discutere

La bionda showgirl ha voluto dire la sua in merito a quanto dichiarato dalla giudice di Ballando con le Stelle.

Cosa ha scritto Selvaggia Lucarelli?

Selvaggia Lucarelli è tornata a parlare della sua esperienza con l’allattamento di suo figlio Leon. La giornalista ha riportato cosa le è stato detto da medici ed esperti di neonati e svezzamento. La giornalista ha iniziato il suo post dicendo quanto segue:

Riassunto della mia esperienza dell’ allattamento: il bambino prende poco latte. il bambino è pigro. Il bambino ha poca fame. Così le diminuisce il latte. Integri con il tiralatte. Se lui non si sveglia la notte lo svegli lei almeno per una poppata. Dopo 20 giorni circa così ho comprato il latte artificiale. Non ho più svegliato il bambino di notte per la poppata (ero fortunata perché non si svegliava mai prima delle 7/8) e tanti saluti, senza mai mezzo ripensamento.

Prima di ricevere il commento di Elena Santarelli, poi, Selvaggia ha concluso il suo post in questo modo, volendo infondere un po’ di coraggio e positività a tutte le neomamme all’ascolto:

Leon è venuto su sano, con un ottimo sistema immunitario e quando è cresciuto ha dato pure dell’omofobo razzista a Salvini. Insomma, è venuto su una meraviglia. Tutto questo per dire: se non ve la sentite di allattare per qualunque motivo, va bene così. Va bene qualsiasi cosa vi aiuti anche a trovare il tempo per il parrucchiere, se vi va. 💓

Il commento di Elena Santarelli

A rispondere alla Lucarelli ci ha pensato Elena Santarelli; la bionda showgirl ha fatto una confessione su cosa le sia capitato: la moglie di Corradi, infatti, ha sottolineato come spesso siano le altre donne – le altre mamme – a criticare le scelte di ognuna di noi in base all’allattamento e alla crescita dei figli. La Santarelli, rispondendo a Selvaggia, ha raccontato di aver sofferto moltissimo durante il periodo in cui ha allattato il suo primo figlio:

A volte sono anche le altre donne ( non tutte per fortuna ) a farti sentire una mamma di “ merda” se non allatti o se non hai allattato abbastanza. Io ho allattato per 21 giorni con le ragadi, la mastite e le lacrime mentre allattavo, perché era dolorosissimo, ma continuavo a farlo per paura del giudizio..

Continuando il suo racconto, poi, Elena Santarelli ha voluto porre l’accento su quanto si sia sentita aiutata dalla sua ginecologa. La dottoressa, a quanto pare, è corsa in aiuto della showgirl, assicurandole di potersi prendere una pausa e riconnettersi con la maternità e suo figlio. Ecco come finisce il suo commento:

Poi la ginecologa mi disse “ non va bene allattare così ,con lacrime e dolore signorina Elena …non si senta una “ cattiva mamma “ …

La testimonianza di queste due donne potrebbe aiutarne tante altre a prendere con serenità le proprie scelte, senza sentirsi sotto giudizio da parte della società, dei medici e delle altre madri.