Elena Di Cioccio, dal suicidio della madre alla morte del fratello: l’artista racconta la sua storia

Cosa è successo alla madre di Elena Di Cioccio? La ex Iena ne ha parlato nella sua intervista esclusiva a Vanity Fair.

Il nome di Elena Di Cioccio nelle ultime ore è tornato in auge per via della sua confessione a Le Iene: nel programma che l’ha resa famosa, infatti, la conduttrice ha dichiarato di essere sieropositiva. La conduttrice ha citato un famoso post degli Anni Ottanta sull’AIDS in cui venivano mostrate persone affette da HIV contornate da un alone viola.

Leggi anche: Elena Di Cioccio confessa: «Ho l’HIV, sono sieropositiva»: ecco il video della rivelazione a Le Iene

Elena ha raccontato di aver scoperto ventuno anni fa di essere sieropositiva; oggi ha 48 anni e non nasconde che la sua diagnosi le sconvolse la vita, a partire dallo scatenare una paura folle di morire o di poter far del male a qualcun altro. Alla fine, fortunatamente, è andato tutto per il meglio: non ha mai contagiato nessuno e – chiaramente – non è morta. Oltre a questo, inoltre, nella sua intervista esclusiva a Vanity Fair ha parlato di alcune situazioni delicatissime della sua vita, fra cui la morte di suo fratello e il suicidio di sua madre. Ma cosa è successo?

Elena Di Cioccio parla del suicidio di sua madre

Elena Di Cioccio ha vissuto dei momenti drammatici in passato: nella sua intervista al famoso magazine ha parlato del suicidio di sua madre, avvenuto nel 2016. A quanto pare, stando a quello che ha riferito la ex Iena, la donna era fortemente depressa e aveva provato a togliersi la vita già in passato; nonostante il grandissimo dolore, comunque, Elena ha affrontato la morte di sua madre come se fosse preparata a questa da sempre. A Vanity Fair ha raccontato quanto segue: “Era depressa e io le avevo anche confessato i miei timori di essere trascinata giù con lei: mi aveva salutata, aveva capito. Quando poi è successo, in qualche modo ero pronta. Mi ero già detta: arriverà il giorno che lo farà ma non posso stare sul balcone della vita ad aspettare che succeda. La mattina in cui ho trovato tutti quei messaggi sul telefono, ho capito tutto prima di leggerli”. […] Processare il dolore non è uno sport per tutti e mia mamma aveva stratificato una quantità di dispiaceri davvero grande, non processandoli, appunto. Alla fine se la sono portata via“.

La morte del fratello

Oltre al suicidio di sua madre, Elena Di Cioccio ha dovuto affrontare anche la morte di suo fratello: quest’ultimo è morto quando aveva solamente tre anni. Questo lutto, ovviamente, ha pesato sulla salute psico-fisica della mamma di entrambi.

Chi è il padre di Elena Di Cioccio?

Elena è figlia di Franz Di Cioccio: lui è un famoso cantante e batterista della nota band PFM. Da suo padre la conduttrice ha ripreso la passione per la musica e per il canto; la sua carriera, infatti, è iniziata come cantante di diversi gruppi musicali fra cui una band tributo dei KISS.

La conduttrice ha figli?

Elena Di Cioccio non ha figli, nonostante abbia sempre voluto fortemente diventare madre. La colpa di questa circostanza sarebbe da ricercare nella malattia: concepire un bambino, nel suo caso, doveva essere pianificato a lungo affidandosi ad alcuni passaggi tecnici. Le sue parole nell’intervista:  “È un capitolo molto sofferente per me. Oggi una donna sieropositiva negativizzata può avere rapporti anche senza preservativo e rimanere incinta. Per me non è stato così: diventare mamma non poteva essere lo slancio di un momento di passione ma serviva un passaggio tecnico che metteva in campo un altro gioco, la pianificazione. La maternità è stato un tasto veramente dolente, ma mi piacciono molto i bambini e mi ci diverto un sacco”.

Classe 1992, grazie ai pomeriggi passati insieme alla nonna a guardare i talk show degli anni Novanta, si è appassionata al gossip e alla tv.