Roberta Morise rivela cosa è successo durante il parto del figlio: nessuna malattia, ecco la verità

Roberta Morise e suo figlio hanno finalmente lasciato l'ospedale: cosa è successo al bimbo? La verità a seguire nell'articolo

Roberta Morise ha finalmente lasciato l’ospedale insieme a suo figlio Gianmaria, nato lo scorso 24 maggio. Ma cosa è successo?

Come sappiamo, le ultime settimane non sono state semplici per la showgirl e il suo compagno: dopo il parto, infatti, Roberta Morise è rimasta a lungo in ospedale, raccontando – senza entrare nel dettaglio – cosa stesse passando insieme al suo bambino.

Per fortuna il figlio di Roberta e dello Chef Enrico Bartolini è sanissimo e non ha alcuna malattia: ma allora, perché mamma e primogenito sono rimasti in ospedale così tanto tempo?

Negli ultimi giorni, i fan hanno seguito con il fiato sospeso le avventure ospedaliere della showgirl e di suo figlio Gianmaria, sperando finissero nel migliore dei modi.

figlio roberta morise ospedale

Fonte: Instagram

Roberta Morise lascia l’ospedale insieme a suo figlio: cosa era successo?

Gianmaria, primo figlio di Roberta Morise ed Enrico Bartolini, è venuto al mondo il 24 maggio del 2024. La gravidanza è proseguita nel migliore dei modi, ma durante il parto c’è stato qualche piccolo intoppo. Per questo motivo, mamma e bimbo sono rimasti a lungo in ospedale. 

Per fortuna tutto si è risolto per il meglio, nonostante non tutto sia andato per il verso giusto. Ancora oggi, però, non è dato sapere quali siano state le complicazioni vissute da Roberta Morise durante il suo parto. Quello che conta, comunque, è che lei e suo figlio stiano bene e che finalmente abbiano potuto lasciare la struttura ospedaliera.

Fra qualche mese, precisamente il 31 agosto prossimo, Roberta e il suo compagno Enrico Bartolini si sposeranno in Toscana, dove si sono conosciuti. Gianmaria, il loro primo figlio, avrà dunque tre mesi.

Seguici su Instagram