Amadeus e Fiorello

Amadeus e Fiorello, Sanremo bis? Ecco la risposta dei due conduttori

Il Festival di Sanremo 2020 si è appena concluso e già si parla della prossima edizione, la settantunesima. Chi potrebbe condurre la kermesse il prossimo anno? Cavallo che vince non si cambia, dunque la Rai vorrebbe rivedere Amadeus e Fiorello, ancora una volta insieme. Ecco la loro risposta.

Amadeus e Fiorello, Sanremo bis?

 

All’indomani della finale del settantesimo Festival di Sanremo, si parla già della prossima edizione della manifestazione. Amadeus, grazie agli ascolti record ottenuti, ha battuto ogni concorrenza, superando persino gli ottimi risultati di Claudio Baglioni e, ancora prima, di Carlo Conti. La Rai, dunque, vorrebbe rivederlo al timone del Festival. Ecco la risposta del conduttore siciliano:

Qualora accadesse mi metterò a pensare a un’idea altrettanto efficace artisticamente.

Diversa, invece, la posizione di Fiorello:

Mi hanno chiesto tante volte di fare Sanremo e ho sempre detto di no. Quest’anno sono stato sul palco per quattro serate e non l’avrei fatto con nessun altro, se non con Amadeus. In questo Festival ho dimostrato che il mestiere del presentatore non è il mio. Non avrei mai potuto fare per 5 ore quello che ha fatto Amadeus. Dicono che sono un battitore libero e mi ritrovo in questa definizione. Un bis? Non posso, sono dal podologo.

Stefano Coletta, il direttore di Raiuno, non ha dubbi: vuole un Sanremo bis per Amadeus e Fiorello:

Per me sarebbe auspicabile un Sanremo bis per Amadeus e Fiorello. Dobbiamo parlarne con l’ad che ringrazio perché, ogni giorno, mi ha espresso grande stima.

Nato a Zurigo nel 1991, di origini siciliane ma romano d'adozione, Basilio Petruzza è uno scrittore e blogger. Ha pubblicato tre romanzi e ha un blog. È laureato in Lettere, indirizzo Spettacolo, ed è appassionato di televisione e musica.