Niccolò Bettarini

Niccolò Bettarini

Simona Ventura, suo figlio Niccolò Bettarini oggi: età, fidanzata, l’aggressione in cui è stato accoltellato, Instagram

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Niccolò Bettarini è il primo figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini, genitori che gli sono stati molto vicini nel momento difficile dell’aggressione di qualche anno fa. Volete scoprire qualcosa in più sulla sua vita e carriera?

Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini

Niccolò Bettarini, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini

Leggi anche: Simona Ventura: in che rapporti è con l’ex Stefano Bettarini? Dal divorzio burrascoso agli scandali

Niccolò Bettarini oggi: chi è il figlio di Simona Ventura?

Fin da piccolo Niccolò Bettarini ha sempre giocato a pallone, da bravo figlio d’arte. Ha affinato le sue tecniche in campo in Inghilterra, dove ha vissuto qualche tempo anche per completare gli studi e diplomarsi. A causa di un infortunio è ritornato in Italia dove ha continuato a giocare praticando lo sport che ama.

Nel cuore ha sempre coltivato il sogno di diventare un personaggio televisivo, come la mamma e, insieme alla youtuber Valeficent, è riuscito realizzarlo con la conduzione de Il Collegio Off, con cui ha ripercorso i momenti cruciali dei protagonisti del programma Rai.

Età

Niccolò Bettarini ha 23 anni: è nato il 5 maggio del 1998, sotto il segno zodiacale del Toro.

Fidanzata

Sapete che la fidanzata di Niccolò Bettarini si chiama Valentina Varisco? No? È il vero nome di Valeficent, youtuber e influencer che ha conosciuto nel set de Il Collegio Off e con cui vive una bellissima storia d’amore: i due sono inseparabili e trascorrono ogni momento insieme.

Niccolò Bettarini e Valentina Varisco, alias Valeficent

Niccolò Bettarini e Valentina Varisco, alias Valeficent

L’aggressione in cui è stato accoltellato

Durante la notte del 1 luglio 2018 Niccolò Bettarini ha ricevuto una brutta aggressione fuori di una discoteca milanese. Appena diciannovenne è stato accoltellato ripetutamente e con grande violenza da quattro giovani che volevano ucciderlo. Questo è quanto riportato nella sentenza emessa il 28 ottobre del 2019 dai giudici della Corte d’appello di Milano che ha condannato i colpevoli a diversi anni di carcere.

Bettarini junior si è salvato è stato soltanto per la sua corporatura robusta, per i movimenti che ha compiuto per difendersi e per l’intervento tempestivo di alcuni amici. Durante il periodo per riprendersi Niccolò ha avuto vicinissimi mamma Simona Ventura e papà Stefano Bettarini, che l’hanno aiutato con infinito affetto. In un’intervista al programma TV Verissimo Niccolò ha dichiarato:

Chi ha sofferto di più è stata la mia famiglia. Per la prima volta ho visto mio padre piangere. Mamma e papà sono stati entrambi molto male e vederli così mi ha fatto più male delle undici coltellate.

Oggi il ragazzo sta bene, ha soltanto alcune cicatrici sul corpo e continua a praticare il calcio con la grande passione che da sempre lo contraddistingue.

Instagram

Sono circa 170mila follower a seguire Niccolò Bettarini nel suo profilo Instagram, pagina dove il calciatore pubblica scatti della sua quotidianità, dalle vacanze agli affetti. QUI il profilo.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.