Michele Merlo funerali morto come sta emorragia celebrale

Foto: @michelemerlo [IG]

Michele Merlo funerali: quando e dove? Orario ultimo saluto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo i giorni, dedicati agli ultimi saluti nella camera ardente, è tempo di celebrare i funerali di Michele Merlo: scopriamo quando sono previsti, dove saranno celebrati e a che ora.

Leggi anche: Michele Merlo funerali: il parroco si rifiuta di celebrare la messa

Michele Merlo funerali: quando e dove?

Sono stati gli ultimi giorni dedicati ai saluti a Michele Merlo, il cantante scomparso a causa di una leucemia fulminante. Da Bologna, città in cui il giovane artista ha perso la vita, dopo il malore, giovedì mattina il feretro è stato spostato ed esposto nella cappella dell’istituto religioso Maria Ausiliatrice, nella città di Rosà.

Sulla bara, oltre ai fiori e alle corone, era stato posizionato il cappellino che il cantante usava durante i concerti. Mentre sul libro all’ingresso i fan hanno lasciato frasi, versi di poesie e canzoni.

michele merlo camera ardente funerali

La camera ardente resterà aperta fino alle 11 di oggi, venerdì 18 giugno, giornata in cui verrà dato l’ultimo saluto all’artista.

I funerali saranno celebrati in uno spazio in cui sarà possibile accogliere tutte le persone che hanno amato il giovane artista: nello stadio Comunale Toni Zen. All’ultimo saluto sono attesi migliaia di fan da tutta Italia e personaggi del mondo della politica e dello spettacolo.

Funerali Michele Merlo: a che ora?

I funerali di Michele Merlo si terranno oggi venerdì 18 giugno alle ore 17:00.

Perché il parroco si è rifiutato di celebrare la messa? Parla il padre di Mike Bird

Purtroppo, anche i funerali di Michele Merlo sono stati protagonisti dell’ennesima inutile polemica: il parroco di Rosà si è rifiutato di celebrare la messa, così come i genitori avevano previsto. A rivelare quanto successo è il padre di Mike, al Giornale di Vicenza:

Il parroco ritiene che non sia possibile celebrare l’intera funzione fuori da una chiesa e in uno spazio come lo stadio.

Ci siamo quindi rivolti a don Carlo, che ha accettato subito di accompagnare nostro figlio nel suo ultimo viaggio, dal luogo adatto ad accogliere in sicurezza tutti quelli che vorranno salutarlo

Restate aggiornati con DonnaPOP per scoprire in anteprima tutte le news.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Figlia degli anni Novanta, cresciuta negli anni Zero. Risultato? Un ibrido, a tre schermi e più tastiere, ma con le radici di carta. Appassionata di Gossip, Moda e Spettacolo.