Rosanna Banfi tumore come sta oggi dopo la malattia? A cosa ha avuto il cancro? Chemioterapia e metastasi: il duro percorso dell’attrice

Rosanna Banfi ha vinto la sua battaglia contro il tumore. Come sta oggi e dove l'aveva colpita la malattia? Qui il duro percorso dell'attrice

Rosanna Banfi, la nota attrice italiana figlia di Lino Banfi, ha combattuto la sua lunga battaglia contro un tumore. Come sta oggi dopo la malattia? Dove l’aveva colpita il cancro? Andiamo a rivedere insieme il duro percorso della donna tra chemioterapia e metastasi.

Leggi anche: Rosanna Banfi quanti figli ha? Ha un figlio adottivo? Nomi, età, padre, lavoro, FOTO, Instagram

Rosanna Banfi tumore: come sta oggi dopo la malattia?

Rosanna Banfi, la nota attrice italiana figlia di Lino Banfi, come sta oggi dopo la malattia? La donna è riuscita a vincere la propria personale e difficile battaglia contro il cancro che l’aveva colpita. Ora è in ottima salute ed è entrata a far parte del cast di Ballando con le Stelle 2022.

A cosa ha avuto il cancro?

Rosanna Banfi ha avuto un tumore al seno.

Chemioterapia e metastasi: il duro percorso dell’attrice

Rosanna Banfi ha vinto la sua personale e difficile battaglia contro il tumore al seno. Il primo a parlare pubblicamente fu proprio il padre Lino, preoccupatissimo per le condizioni di salute di Rosanna. Il tumore le venne diagnosticato nel 2009 e, per fortuna, tale diagnosi arrivò in tempo: grazie a cicli di chemioterapia mirata e a interventi chirurgici, infatti, è stato possibile sconfiggere questo brutto male e le sue metastasi. Queste le sue parole, condivise sui social, all’inizio del duro percorso che si era improvvisamente trovata ad affrontare:

Ho approfittato di due giorni di sole prima di iniziare la chemio a metà giugno perché non potrò più prendere sole fino a dicembre. Ho un po’ di ansia ma sono fortunata perché ci sono tante persone che mi sono vicine e non mi fanno sentire sola. Non vi nascondo che un po’ rosico perché mi cadranno i capelli con la chemio. Li ho sempre portati lunghi ma non è un problema: cresceranno.

Dicono che dopo la chemio ti crescono mossi e, cavolo, io ce li ho lisci! Vabbè, vorrà dire che non userò più la piastra per farmi mossa. Per me è fondamentale vedere sempre il lato positivo di tutto! Mi divertirò a cambiare i look con le parrucche in questi mesi e se volete ci terremo compagnia così mi potrete dire quale preferite: corta? Con la frangia? Perché no, anche bionda? Rossa? Di tutti colori! Sicuramente perderò anche le mie ciglia, ma non è un problema: ci sono sempre le ciglia finte che posso sempre incollare!

Una volta guarita, l’attrice ha deciso di occuparsi della prevenzione, diventando testimonial per lo screening precoce. L’attrice, tornata in perfetta salute, ha anche voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa tirando in più di un’occasione frecciatine ai media per il modo in cui l’hanno trattata prima e dopo e la malattia:

La cosa mi ha fatto anche un po’ arrabbiare, a volte aspetti le telefonate per lavori, ruoli che non arrivano mai, poi ti ammali e ti chiama chiunque! Quando una persona si ammala, vive il suo dolore a casa sua e pensa di essere sola. Poi scopri che non è così. Giornali e tv che per anni non mi avevano mai cercata, snobbandomi, mi hanno corteggiato e invitato esclusivamente durante il periodo della mia malattia

Seguici su Instagram cliccando QUI!