Sonia Grey e Franco Di Mare che programma tv hanno fatto insieme? Ecco il VIDEO delle molestie

Sonia Grey e Franco Di Mare sono al centro del gossip per le gravi accuse di molestie di lei contro di lui. Cosa è successo?

Sonia Grey e Franco Di Mare hanno lavorato insieme a un noto programma tv Rai. Sono passati molti anni da allora, ma la loro collaborazione dell’epoca è tornata di stringente attualità oggi che la nota giornalista televisiva ha accusato il collega di molestie sul posto di lavoro. La donna ha denunciato l’accaduto tramite un servizio di Striscia la Notizia. Che cosa è successo? E a quando risalirebbero i fatti? Andiamo a scoprire meglio insieme tutti i dettagli e le curiosità in merito a questa inedita vicenda…

Leggi anche: Sonia Grey senza filtri: «Franco Di Mare mi palpava in tv», l’accusa di molestie è pesantissima

Sonia Grey e Franco Di Mare che programma tv hanno fatto insieme?

Sonia Grey e Di Mare hanno condotto insieme in tv il programma Uno Mattina, nell’edizione del 2004. Proprio a quel tempo risalgono le accuse della giornalista ed ex showgirl. Vediamo di che si tratta…

Sonia Grey e Franco Di Mare: accuse di molestia

La Grey e Di Mare sono al centro di una grande bufera mediatica che riguarda pesanti accuse di molestie. La giornalista ed ex showgirl ha infatti denunciato tramite Striscia la Notizia il collega per averla palpata più volte nei fuori onda del programma Uno Mattina che, nel 2004, i due conducevano insieme su Rai 1. Di Mare ha fatto sapere di aver già provveduto a querelare il tg satirico di Antonio Ricci, ma intanto vediamo, qui di seguito, la versione di lei:

Subivo davanti a tutti. Cercavo di sdrammatizzare, cosa potevo fare? Io giovane donna di spettacolo appena arrivata in Rai. Lui direttore, importante giornalista, tutti gli agganci ai piani alti. Sono stanca di essere tirata in ballo da Di Mare. […] Franco Di Mare non ha davvero altre motivazioni? In trent’anni di carriera si è mai sentito che io, Sonia Grey, ho il vizietto di molestare qualcuno? Direi proprio di no.

Ti sembra che potessi arrivare in studio all’alba per preparare cinque, sei ore di diretta e andare a palpare tutti i giorni il signor Franco Di Mare? Appena vedi uno come Franco Di Mare ti devi trattenere perché c’hai l’impulso? Sono stanca. Ho sempre cercato di fare buon viso a cattivo gioco. Io donna di spettacolo, lui direttore, un importante giornalista di guerra con tutti gli agganci ai piani alti.

Sonia Grey e Franco Di Mare: Striscia la notizia interviene

Sonia Grey e Franco Di Mare sono al centro di una bufera mediatica a cui ha dato adito anche Striscia la Notizia. Il tg satirico di Antonio Ricci, infatti, nella persona dell’inviato Valerio Staffelli è intervenuto per consegnare alla donna un Tapiro d’oro. Nel frattempo, via social, la polemica divampa e ha voluto dare il proprio contributo anche un altro giornalista televisivo, Salvo Sottile. Ecco le sue parole (in difesa della Grey):

Possibile che esistano ancora credenze mesozoiche secondo le quali toccare il culo a una donna (per giunta in tv) è’ “solo uno scherzo”? Ma che messaggio passa così ? Che se scherzi puoi farlo? Io (anche) da telespettatore li trovo “scherzi” di pessimo gusto. […] Scusi ma non ci vedo nessuna goliardata nel toccare il sedere a una donna , ma ognuno…

Immediata la controreplica di Franco Di mare a tutte queste dure accuse nei suoi confronti, prima verso lo stesso Salvo Sottile a cui si è rivolto così via Twitter:

Prima o poi convincerò una mia ex collaboratrice che riceveva pressioni telefoniche indesiderate da un ex conduttore di rai tre a raccontarlo pubblicamente. Ci faremo risate mesozoiche.

Poi, Di Mare, si è espresso anche contro Striscia la Notizia e Sonia Grey:

Sonia Grey, tirata in ballo da un servizio di Striscia come se io l’avessi molestata, racconta la verità in un suo post che mi ha girato. Si trattava di scherzi tra noi di cui rideva l’intero studio. Ma striscia la notizia la presenta come molestia da parte mia, giusto per dire che non c’è alcuna differenza tra chi insulta a sangue le donne e me, che – secondo loro – le molesto. Che cosa c’entra questo con la satira? Niente ovviamente… Cosa c’entra questo con il giornalismo? Meno che mai. Serve solo a mescolare le carte, intorbidire le acque, e attaccarmi, solo perché ho osato dire che non c’è niente di divertente nel banalizzare gli insulti alle donne. E il fatto che loro giochino borderline passando dal vero al falso, dalla bugia al verosimile lo dimostra il fatto che un manipolo di imbecilli, fomentati dalle loro ricostruzioni false, mi hanno insultato sul mio profilo. La domanda è: qual è la differenza tra la satira e la monnezza?

Seguici su Instagram cliccando QUI!