Antonella Clerici, basta illazioni sul presunto tumore maligno: adesso parla il medico che l’ha operata

Antonella Clerici ha avuto un tumore maligno? Finalmente oggi parla il dottore che l'ha operata: le sue parole a seguire nell'articolo

Antonella Clerici è stata operata per un tumore maligno oppure no? Ora parla il medico che l’ha presa in cura e dice basta alle illazioni.

Come sappiamo, la conduttrice Rai è stata portata d’urgenza in ospedale per una cisti ovarica che si era ingrandita in maniera preoccupante. Ovviamente la situazione delicatissima ha spaventato molto Antonella Clerici che, però, per infondere forza a chi sta passando le stesse cose, ha aggiornato i fan sui social minuto per minuto.

Nella giornata di ieri, poi, finalmente Antonella ha lasciato l’ospedale – l’Istituto Tumori Regina Elena di Roma – ed è tornata a casa sua. Ma quello che le è stato asportato era davvero un tumore maligno oppure no? All’AdnKronos, Enrico Vizza, il chirurgo che ha operato la conduttrice, ha finalmente parlato della situazione della showgirl.

Dal punto di vista oncologico, per fortuna, sembra che la Clerici sia fuori pericolo: “È in un certo senso rientrato, i timori sono bassi sul piano oncologico”. L’operazione, stando a quanto riferito dal medico, è andata molto bene e ora bisognerà solamente tenere monitorata la situazione…

Antonella Clerici ha avuto un tumore maligno oppure no?

Il medico che ha operato Antonella Clerici è anche uno dei componenti del Consiglio Direttivo della Società italiana di ginecologia e ostetricia (SIGO), nonché Direttore del Dipartimento di clinica e ricerca oncologica, proprio nell’istituto dove è rimasta ricoverata la famosa conduttrice.

Parlando dell’intervento, il dottor Vizza ha detto: “È andato molto bene. È stato eseguito per via laparoscopica, con strumenti molto piccoli, da 3 millimetri, con una piccolissima cicatrice. Dal punto di vista estetico, in pratica, non si vedrà nulla”. Ma come mai Antonella è stata operata d’urgenza?

Ancora, su questo tema, si è pronunciato il medico che ha preso la decisione: “Tutto nasceva da una cisti ovarica la cui immagine ecografica si era modificata negli ultimi mesi, per cui si è dovuto intervenire molto rapidamente per avere un esame istologico, tuttora in corso, in grado di indicare la natura della formazione. La conferma definitiva ce l’avremo solo nelle prossime settimane”.

Consigli per la prevenzione

Perché le donne devono fare maggiore prevenzione rispetto agli uomini? Il medico che ha operato Antonella Clerici ha risposto in questo modo: “La salute della donna è molto più complessa di quella dell’uomo, devono sottoporsi a più controlli, con regolarità. Particolarmente in alcuni momenti della vita – menopausa e perimenopausa in particolare – in cui l’incidenza di alcuni tumori aumenta: utero, endometrio, ovaio, mammella colon”.

Seguici su Instagram