Paolo Bonolis: la Rai non lo vuole? Sostituito da un noto cantante

Paolo Bonolis non sarà in Rai per la finale di Sanremo Giovani 2019! Qual è la verità dietro la mancanta partecipazione del conduttore?

La notizia circolata settimane fa voleva che i giudici di Sanremo Giovani 2019 fossero Pippo BaudoCarlo ContiPaolo BonolisPiero Chiambretti e Antonella Clerici. C’è, però, un’importante novità: Bonolis non sarà presente e verrà sostituito da un noto cantante. Ecco chi.

Qual è la verità?

Manca ormai poco alla serata finale di Sanremo Giovani 2019, che andrà in onda giovedì 19 dicembre. Inizialmente si era detto che i giudici dell’evento sarebbero stati degli ex conduttori del Festival, vale a dire Pippo Baudo (che ha condotto tredici edizioni del Festival di Sanremo), Carlo Conti (tre), Paolo Bonolis (due), Piero Chiambretti (due, di cui una però in coppia con Baudo) e Antonella Clerici (due, di cui uno con Paolo Bonolis).

Secondo Blogo, Paolo Bonolis non sarà presente a causa registrazioni del suo Avanti un altro. Al posto del conduttore, dunque, la produzione ha scelto Gigi D’Alessio, già giudice di The Voice of Italy e conduttore su Raiuno del varietà 20 anni che siamo italiani, al fianco di Vanessa Incontrada.

Molti, tuttavia, sostengono che le registrazioni di Avanti un altro siano solo un pretesto e che dietro la mancata partecipazione di Bonolis ci sia un veto da parte della Rai. Sarà davvero così? Al momento non si sa altro, quel che è certo, tuttavia, è che molti si chiedono come mai il conduttore sia stato sostituito da D’Alessio e non da un altro ex presentatore di Sanremo, come ad esempio Fazio, Baglioni, Morandi, Panariello o dalla Ventura.