Anastasio

Anastasio, 5 cose che forse non sai di lui

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Anastasio è uno dei volti di Sanremo 2020, il suo brano si intitola Rosso di rabbia. Ma sapete proprio tutto dell’artista campano? Ecco cinque curiosità che probabilmente non conoscete ancora!

5 curiosità su Anastasio

 

Siete pronti a scoprire cinque cose che probabilmente non sapete ancora su Anastasio?

Biografia

Anastasio è nato a Meta di Sorrento, il 13 maggio 1997, sotto il segno zodiacale del Toro. Sin da giovanissimo, ha studiato canto e, nel frattempo, si è diplomato presso l’Istituto Agrario di Portici, in provincia di Napoli.

Nome d’arte

Si chiama Marco Anastasio, ma oggi si fa chiamare semplicemente Anastasio. Inizialmente, il suo nome d’arte era Nasta, ma l’ha abbandonato poco prima di entrare a X-Factor.

Non lascia la Campania

Anastasio abita a Meta di Sorrento, il comune in provincia di Napoli in cui è nato. Nonostante il successo, non ha mai cambiato città e continua a vivere con la sua famiglia, composta da mamma, papà e fratello maggiore Ernesto.

Unico artista in famiglia

I suoi genitori sono avvocati civilisti, il suo nonno era avvocato e suo fratello è un giudice penale. Ciò nonostante, Anastasio ha deciso di non seguire le orme dei suoi familiari e scegliere una strada completamente diversa.

Vita privata

Anastasio è molto schivo: il giovane artista, infatti, non ama parlare della sua vita privata. Qualche tempo fa, però, è stato paparazzato dal magazine Diva e Donna a passeggio con una ragazza con i capelli rosa, a Milano. Che si tratti della sua fidanzata?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
DonnaPOP è un magazine al femminile, per scoprire tutte le news che riguardano il mondo del gossip, della televisione e dello spettacolo.