Coronavirus, Mara Venier nel panico: il marito è un soggetto a rischio

Mara Venier è nel panico più totale: il marito, Nicola Carraro, è un soggetto a rischio, perché in passato ha avuto problemi respiratori.

Il Coronavirus sta mettendo in ginocchio il mondo intero, l’Italia sta vivendo giornate complicate e piene di incertezze. Il virus, purtroppo, spaventa tutti e non risparmia nessuno. Anche Mara Venier, che siamo abituati a vedere sorridente e solare, sta vivendo giorni di paura. Ecco le sue parole.

La paura di Mara Venier

 

In questi giorni difficili e quasi surreali, Mara Venier è davvero spaventata. Intervistata dal settimanale Oggi, ecco le sue parole:

Mio marito Nicola Carraro non è più un ragazzino, in passato ha anche avuto problemi polmonari, è un soggetto a rischio. Qualche giorno fa è tornato da Santo Domingo e da allora sta chiuso in casa, non voglio che si muova. Questo è il momento di essere responsabili, di seguire le direttive alla lettera. Dobbiamo stare a casa, dobbiamo fermarci tutti. Pensiamo ai nostri anziani, a chi è a rischio, pensiamo al bene comune.

La paura per il suo Nicola, 78 anni, è tanta:

Sono giorni che dormo male, mi sento vulnerabile. Cerco di reagire, di pensare positivo, ma sto vivendo una grande angoscia. Questo virus ci ha fatto capire quanto siamo vulnerabili, ma anche quali sono le cose che contano davvero. Riscopriamo la famiglia, le chiacchiere, il piacere di disegnare, di studiare una lingua o preparare le lasagne.